In anteprima possiamo ammirare i nuovi interni della Fiat 500X. Una vettura riuscita da molti punti di vista ed in particolare dall’abitacolo che ricordava molto la sorella 500 ma molto più curato e con plastiche molto morbide. Ecco i punti di forza di di 500X, stile italiano, nome iconico ed interni rifiniti con cura. In questo restyling era prevedibile che non sarebbe stato modificato tantissimo ma qualche novità salta subito all’occhio.

La prima cosa che si nota è il nuovo volante ridisegnato, che da un carattere più serioso alla vettura. Forse più in stile americano che italiano, questo nuovo volante comunica solidità e quella voglia di uscire dalla lunga scia che Fiat ha lasciato negli anni. Il resto dell’abitacolo sembra essere identico al modello precedente, con plastiche morbide sulla plancia affiancate dal fascione colorato in tinta con la carrozzeria esterna. Mentre sulla nuova Jeep Renegade la parte del clima è stata rinnovata, qui ritroviamo il vecchio climatizzatore bizona che ha fatto il suo debutto sulla prima Giulietta e successivamente su 500L.

L’infotainment sembrerebbe quello precedente esteticamente, già comparso sugli ultimi modelli di X. Nel complesso i cambiamenti di questa 500X saranno più evidenti all’esterno, come abbiamo precedentemente detto in un altro articolo. Ricordiamo i nuovi fari Full Led anteriori che danno un tocco davvero nuovo a questo crossover, senza dimenticare i nuovi fari posteriori sempre a led che sono stati ridisegnati per essere ancora più competitivi sul mercato.

Per quanto riguarda i motori ci saranno il 3 e 4 cilindri turbo benzina della famiglia FireFly, un 1.0 da 120 cv e un 1.3 da 150 o 180 cv. Invariata dovrebbe essere la famiglia dei diesel: un 1.6 da 120 cv e un 2.0 da 140 o 170 cv. Cinque differenti allestimenti: tre appartengono alla gamma Urban Look (Pop, Pop Star e Lounge), due alla collezione Cross Look (Cross, City Cross). Insomma siamo davvero arrivati al momento che molti stavano aspettando, la nuova 500X è qui.