Tempone pazzesco di Kimi Raikkonen che fa segnare il nuovo record del tracciato di Monza con il tempo di 1'19

Fantastica pole position per Kimi Raikkonen. Il finlandese su ha fatto segnare il nuovo record del . Con il tempo di 1 minuto 19 secondi e 119 alla media oraria di 263,68 km/h. Al fianco del finlandese partirà staccato di poco più di un decimo e mezzo. Seconda fila con le due Mercedes di Hamilton e Bottas.

Ecco il video ufficiale del canale curato da :

Il tempo di Raikkonen è davvero sensazionale. Il record precedente risaliva al 2004 ed era di Juan Pablo Montoya con il tempo di 1’19″525 con una media di 262,240 km/h. Nei box della Williams si è visto Robert Kubica che potrebbe trovare un volante per la prossima stagione nella scuderia inglese o nella nuova Force India insieme a Stroll. Ecco l’intervista ufficiale a Kimi Raikkonen dopo le prove:

Per la gara ora sono attese condizioni meteo stabili con temperature non altissime attorno ai 23 gradi. Sembra scampato il pericolo pioggia. La strategia di gara dovrebbe essere uguale per tutti i primi dieci piloti che partiranno con gomme supersoft per poi passare alle soft attorno al 15-20 giro.

Alcuni piloti forti che partiranno nelle retrovie per sostituzione di parti meccaniche come Ricciardo e Hulkenberg potrebbero azzardare il primo stint con gomma media e percorrere una quarantina di giri prima di montare la supersoft e dare tutto a fine GP. Ecco la griglia di partenza con i tempi dei primi 10:

1 Kimi Räikkönen FERRARI 1:19.119
2 Sebastian Vettel FERRARI 1:19.280
3 Lewis Hamilton MERCEDES GP 1:19.294
4 MERCEDES GP 1:19.656
5 Max Verstappen 1:20.615
6 Romain Grosjean HAAS F1 TEAM 1:20.936
7 Carlos Sainz RENAULT 1:21.041
8 Esteban Ocon FORCE INDIA 1:21.099
9 Pierre Gasly TORO ROSSO 1:21.350
10 Lance Stroll WILLIAMS 1:21.838
11 Kevin Magnussen HAAS F1 TEAM
12 Sergey Sirotkin WILLIAMS
13 MCLAREN RENAULT
14 Nico Hulkenberg RENAULT
15 RED BULL
16 Sergio Pérez FORCE INDIA
17 Charles Leclerc SAUBER FERRARI
18 Brendon Hartley TORO ROSSO
19 Marcus Ericsson SAUBER FERRARI
20 Stoffel Vandoorne MCLAREN RENAULT