La Lamborghini donata a Papa Francesco è stata venduta per la cifra di 715.000 Euro nel corso dell’asta di RM Sotheby’s del 12 maggio presso il Grimaldi Forum di Monte Carlo.

L’esemplare unico di Huracán RWD donato a Sua Santità il 27 novembre 2017, è stato venduto per la cifra di 715.000 Euro nel corso dell’asta di RM Sotheby’s del 12 maggio presso il Grimaldi Forum di Monte Carlo.

Il ricavato della vendita sarà consegnato direttamente al Santo Padre, che ha deciso di destinarlo in percentuale per: la ricostruzione nella piana di Ninive per mezzo della Fondazione di diritto pontificio “Aiuto alla Chiesa che Soffre”. Il progetto intende garantire il ritorno dei Cristiani nella Piana di Ninive in Iraq attraverso la riedificazione delle loro abitazioni, delle strutture pubbliche e dei luoghi di culto.

La Comunità Papa Giovanni XXIII (donne vittime della tratta e della prostituzione) nel decennale della morte di Don Oreste Benzi e nel 50° anniversario (nel 2018) della fondazione della Comunità stessa, ”Progetto Casa Papa Francesco”.

Le due associazioni italiane che svolgono attività soprattutto in Africa, la Gicam del Professor Marco Lanzetta (chirurgia della mano) e Amici del Centrafrica che da anni opera con progetti dedicati soprattutto a donne e bambini.

La RWD del Papa è stata realizzata da “Ad Personam”, dal dipartimento di personalizzazione di Lamborghini. Si presenta di colore bianco Monocerus con strisce giallo Tiberino, che corrono lungo la carrozzeria in omaggio ai colori della bandiera di Città del Vaticano.

Ricordiamo che nel 2017 Lamborghini ha segnato il record di vendite con 3.815 vetture consegnate in tutto il mondo, di cui 2.642 Huracán, il 12% in più rispetto al 2016. Lanciato nel 2014, il modello V10 è disponibile in sei derivati: la Huracán Performante, che dal suo debutto ha segnato tempi record sul giro di otto circuiti internazionali, la Performante Spyder, a cui si aggiungono i modelli a trazione integrale e posteriore di Coupé e Spyder. La Huracán è anche protagonista nel motorsport, con la Super Trofeo impegnata in quattro campionati monomarca e la Huracán GT3, che compete nei vari campionati GT3 di tutto il mondo.