La top 3 degli scooter più rubati in Italia, ne sparisco 3 ogni ora | Forse c’è anche il tuo nella lista

Moto, ciclomotori e scooter, protagonisti dei furti nel 2021. Secondo i dati pubblicati dall’osservatorio Viasat, in un solo anno, ne sono stati rubati 26.707 in tutta Italia.

Top 3 scooter più rubati
Top 3 scooter più rubati – Motori.News

Un rapido calcolo ci permette di giungere alla conclusione che sono stati rubati oltre 2000 scooter in un solo mese, ovvero 74 al giorno, 3 l’ora.

Rispetto al 2020 si tratta del 6% in più. Il 36% di questi vengono ritrovati, ma si tratta di poco meno di 10.000.

Furto di scooter, qual è la regione più colpita

Sempre secondo i dati raccolti, la regione maggiormente colpita da questi episodi è la Campania. Qui si sono verificati 6713 furti in un solo anno. Subito dopo in classifica ci sono il Lazio e la Sicilia. La prima con 4868 furti, la seconda con 3833. A chiudere la classifica c’è la Lombardia con 3355 furti.

In Liguria, i furti avvengono ma i proprietari di scooter e mezzi a due ruote si possono ritenere fortunati, perché viene ritrovato il 68% dei mezzi. A seguire ci sono Trentino-Alto Adige, con circa il 67% dei ritrovamenti, l’Emilia Romagna, il Veneto, l’Umbria, il Friuli Venezia Giulia, la Toscana.

Scooter-Motori.news

A commettere questi reati sono spesso delle piccole bande ben organizzate, che sanno come muoversi. Sono interessati in modo particolare agli scooter e ai ciclomotori facili da rubare, per i quali bastano davvero pochissimi secondi.

Il motivo per il quale scelgono gli scooter è che solitamente questi mezzi non sono adeguatamente protetti e basta poco per entrarne in possesso. Tutti si chiedono come fare per difendersi. Basta mettere in atto piccoli accorgimenti.

Cosa fare per escludere il rischio furto del mezzo e quali sono gli scooter presi di mira

Il primo consiglio è parcheggiare in zone visibili, piuttosto che nascoste. Poi usare una sirena in modo tale da capire anche a distanza che sta succedendo qualcosa. È bene affidarsi alla telematica satellitare, che funge da localizzatore satellitare e che in caso di furto, consente di trovare il mezzo e procedere con il recupero.

Ovviamente il satellitare non serve solamente a questo, perché è uno strumento di sicurezza potente, che mette a disposizione del motociclista un servizio di assistenza e protezione H24. La Centrale Operativa Viasat che si attiva per l’assistenza, ha subito a propria disposizione tutti i dati del mezzo e del conducente oltre che la posizione. Per questo motivo garantisce interventi tempestivi.

Tra gli scooter più rubati troviamo l’Honda SH, soggetto a 5.196 furti ovvero il 20% del totale. Poi c’è il Piaggio Liberty con 1.393 furti, la Vespa con 1067 furti, l’Aprilia Scarabeo con 1.236 furti e per concludere il Piaggio Beverly con 989 forti.

Seguono Yamaha Tmax, Kymco Agility e Kymco People, alcune di queste marche sono molto conosciute, altre meno.