Il campione del mondo in carica di Formula 1, Lewis Hamilton, e vincitore degli ultimi due Gran Premi (Stiria e Ungheria), è considerato una vera star non solo in pista ma anche fuori dai circuiti. Il fuoriclasse della Mercedes, infatti, oltre a continuare a scrivere la storia di successi nella sua carriera di pilota, e oltre a scendere in prima linea per lottare contro ogni forma di razzismo, il 35 enne britannico è anche un bravo compositore e scrittore di pezzi musicali.

Il sei volte campione del mondo, che raggiungerà Michael Schumacher se quest’anno dovesse vincere il settimo titolo iridato in F1, avrebbe postato una storia sul suo profilo Instagram, rivelando di scrivere e registrare canzoni da circa 10 anni e di aver inciso pezzi musicali sotto lo pseudonimo di ‘XNDA’. Tra queste canzoni avrebbe fatto anche un featuring con la famosa cantante Christina Aguilera nel brano ‘Pipe’.

Lewis Hamilton: la musica, una delle sue tante passioni

Che il campione britannico avesse la musica tra le tante passioni, non era certo una novità, infatti, già nel 2018 aveva dichiarato di voler produrre un brano musicale tutto suo. Addirittura noti cantanti avrebbe chiesto a Lewis Hamilton di cantare con loro alcune cover di pezzi famosi come ad esempio: One Love di Bob Marley, Bad Moon Rising dei Creedence Clearwater Revival e Soul Man di Sam and Dave.

Hamilton e quel feat “sospetto” con Aguilera

Che la voce del pilota della Mercedes, nel duetto con la cantante internazionale Cristina Aguilera, fosse proprio la sua ha suscitato chiaramente tanti sospetti. La popstar e Hamilton sono molto amici da un bel po’ di anni. Anche la vera identità di chi ci fosse dietro al nome XNDA, era ancora sconosciuta. Oggi però, alla vigilia del Gran Premio di Silverstone, in programma il prossimo weekend, il numero 44 ha deciso di “auto-smascherarsi” e di affermare i sospetti.

Questa è la rivelazione che ha fatto Lewis Hamilton in una delle sue recenti storie Instagram. Ecco la confessione:

Ho passato gli ultimi 10 anni e più scrivendo e registrando lavorando con alcune tra le più talentuose e splendide persone, cosa di cui sono grato. È stata la scoperta più incredibile. Trovare qualcosa che ami così tanto e che puoi fare solo per te stesso, per il tuo spirito, penso che sia un processo importante.”

In un secondo post ha poi aggiunto:

“Ho sempre evitato di riconoscere che quello fossi io non so perché, forse per insicurezza, paura […]. Beh, voglio dire che XNDA sono io e sono onorato e grato a Christina per avermi dato un posto in cui utilizzare la mia voce”.

Hamilton e il sogno di incidere un disco

Oltre che a vincere il settimo titolo mondiale in Formula 1, l’altro grande sogno di Lewis Hamilton resta quello di incidere un disco tutto suo. Ora come ora non ha alcun progetto concreto tra le mani per un album, possiede solo tanti brani scritti completamente da lui e che potrebbero essere incisi. Ma questo non avverrà sicuramente a breve. La concentrazione del pilota 35 enne resta esclusivamente sulle monoposto, ma la sua promessa è che non molto lontano vorrà realizzare anche quest’altro sogno.