Liquido tergicristalli, non lo comprare: preparalo a casa con soli 0,50 centesimi

Il liquido lavavetri per il parabrezza dell’auto è fondamentale per la pulizia ma anche per viaggiare in sicurezza, perché per guidare bisogna sempre godere di un’ottima visibilità.

liquido lavavetri
liquido lavavetri – Motori.News

Chi non vuole comprare i prodotti classici che si trovano praticamente dappertutto in qualunque negozio spendendo soldi inutili, può provare a prepararlo in casa, comodamente, senza spendere grosse cifre se non 0,50 centesimi.

Solitamente questo prodotto contiene metanolo, ovvero una sostanza nociva per l’ambiente e per le persone. Basta prepararlo in casa, escludendo ovviamente le sostanze nocive per risolvere il problema una volta per tutte sia a livello economico che salute.

Come preparare il liquido lavavetri in casa

Per preparare il liquido lavavetri in casa servono 3 o 4 litri di acqua distillata che servono per evitare che si vada ad accumulare il calcare dentro la pompa del sistema di lavaggio, oppure sul parabrezza. Questo ottura e rovina tutto l’impianto.

Liquido lavavetri – Motori.news

Poi si aggiunge un po’ di detersivo, si consiglia di usarne uno che non fa schiuma o che comunque  ne faccia veramente poca per evitare di insaponare il parabrezza e limitare la visibilità. Infine mescolare semplicemente dentro un flacone, agitandolo. Il prodotto è dei migliori, consente di pulire il parabrezza alla perfezione, risparmiando e senza lasciare residui sull’auto come molti detergenti per parabrezza fanno.

Altre tipologie di detergenti per la pulizia del parabrezza

Un secondo prodotto per lavare il parabrezza si prepara mettendo insieme acqua distillata ne bastano 3 o  4 litri, 15 ml di sapone per piatti, anche in questo caso, meglio se di quello che non fa schiuma. Poi 120 ml di ammoniaca. Mescolate bene il tutto e usare la soluzione, consigliata soprattutto per chi viaggia su terreni fangosi.

Ancora una soluzione potrebbe essere il lavavetri con alcol denaturato, perfetto per chi va alla ricerca del prodotto adeguato all’inverno. Si aggiungono alla soluzione 240 ml di alcol che permette al detergente di non congelare, il massimo per chi vive al nord, dove le temperature in inverno si abbassano molto. Poi si può anche preparare una soluzione lavavetri con acqua distillata, ne bastano 3 litri, più un litro di aceto bianco, che elimina pollini e detriti di altro genere.

Tutti questi trucchetti consentono di preparare il liquido lavavetri in grandi quantità in pochissimi minuti direttamente in casa e rimanere coperti per un anno intero, spendendo al massimo 0,50 centesimi. Questa somma irrisoria permette di acquistare degli ingredienti che in realtà in genere abbiamo già in casa e che eventualmente possono tornare utili in mille occasioni, modi e situazioni.