Ma dov’è finito? Fuoripista a tutto gas con la MotoGP! VIDEO

Giornata MotoGP ricca di numeri a Le Mans. Guardate questo spettacolare fuoripista da un pilota Ducati! 

johann-zarco-ducati-motogp
Johann Zarco, MotoGP – MotoriNews

Primo giorno di attività per la MotoGP sul tracciato di Le Mans che ha lasciato momenti abbastanza curiosi. Abbiamo visto Marc Marquez ed i suoi salvataggi da urlo, ma non è stato l’unico. In casa Ducati infatti abbiamo assistito ad un po’ di fuoripista nel corso del secondo turno di prove libere. Anzi, ci ha pensato proprio il pilota di casa in rosso: Johann Zarco infatti non è riuscito a prendere in maniera corretta la prima curva, percorrendo un lunghissimo tratto nella sabbia! Un momento pazzesco, senza conseguenze per l’esperto pilota francese, poi rientrato senza problemi. Che numeri al Circuito Bugatti…

Fuoripista da urlo!

Velocissimo fin dalle prime libere, la replica anche nella seconda sessione di giornata. Ma Johann Zarco ha dimostrato anche le sue abilità da “crossista” in sella ad una MotoGP. Forse non proprio uno spettacolo per il pilota protagonista in moto, ma certo lo è stato per il pubblico di casa. Zarco infatti è entrato molto tardi in prima curva, non riuscendo più poi a tenere in traiettoria la sua Desmosedici. Alla curva 3 infatti eccolo partire nella ghiaia a tutta velocità, con la sua rossa color Pramac che si muoveva pericolosamente. Un lungo giro fuoripista, per poi rientrare in pista nel momento in cui fortunatamente non c’era nessuno in transito. Vedere per credere, ecco il video del momento.

“Temevo mi lanciasse…”

Ovviamente a giornata conclusa non poteva mancare un commento sul fuoripista di giornata dal diretto interessato. “Avevamo fatto alcune regolazioni, mi sentivo meglio in sella” ha raccontato il pilota Pramac Ducati. Ma qualcosa non ha funzionato nel corso del turno. “Credo di essere entrato in prima curva troppo tardi. E quando si va oltre i 300 km/h non si può più cambiare rotta.” Ecco quindi il momento spettacolare a cui abbiamo assistito nelle FP2 MotoGP. “Mi aspettavo che la moto fosse stabile, invece si è mossa molto.” Aggiungendo anche che “Quando sono tornato in pista avevo paura di essere lanciato…” Ma è andato tutto per il meglio e Zarco è tornato in azione regolarmente. Chiudendo con un ottimo 4° posto di giornata, niente male per cominciare il suo evento di casa. Un GP particolarmente sentito, a caccia di un nuovo podio o ancora meglio di quella che sarebbe una storica vittoria…