Marc Marquez, Honda ai suoi piedi: la promessa al campione MotoGP

Marc Marquez unica soluzione per il periodo buio di casa Honda? Certo è che si lavora per dargli l’arma migliore. 

marc-marquez-honda-motogp
Honda lavora per Marc Marquez – MotoriNews

Honda sta vivendo il suo periodo peggiore di sempre nella classe regina del Motomondiale. Che si tratti di 500cc o MotoGP, l’Ala Dorata sta colando a picco. Non è una casualità che sia successo da quando Marc Marquez, l’unico che riuscisse a volare con la RC-V, si è infortunato in quel famoso GP di Jerez 2020. Da allora HRC è entrata in una crisi senza fine, che solo Marquez sembra in grado di risolvere. L’asso vincente può ristabilire gli equilibri, ma serve una moto all’altezza: team e marchio stanno lavorando senza sosta per questo.

Perno indispensabile

Se c’è una cosa che questi due anni hanno dimostrato, è senza dubbio l’importanza di Marc Marquez. Il pilota catalano è ormai diventato un pilota insostituibile per Honda, colui che a lungo ha mascherato i problemi di una moto diventata sempre più ostica. Col suo infortunio la situazione è diventata fin troppo chiara, anzi nei test di Valencia pure il #93 s’è lamentato della RC-V. Bisogna quindi correre ai ripari, HRC non può più permettersi un biennio così tragico. E l’unico che può guidare il marchio giapponese fuori dalla crisi è proprio Marc Marquez. La conferma (indiretta) è arrivata anche di recente dal team manager Alberto Puig che, oltre a confermare i nuovi innesti in squadra, ha chiarito gli obiettivi futuri.

“Marc Marquez è quello di sempre”

Sono in molti a scommettere su un 2023 da protagonista per il pluricampione MotoGP. L’assoluto protagonista della classe regina per un decennio, prima dell’infausta lesione. Ma sembra che finalmente i problemi siano alle spalle. “È stato uno degli inverni migliori per Marc Marquez” ha raccontato Alberto Puig a Motorsport.es. “Si è riposato, ma si è anche allenato. È il Marc di sempre, manca solo la prova riguardo il potenziale della moto.” Il pilota sta recuperando, è ormai sulla strada giusta per riprendere da dove si era fermato. Ora tocca al team ed alla fabbrica per quanto riguarda il mezzo. “La priorità è che Marc Marquez abbia una moto per vincere” ha infatti rimarcato Puig. Il pilota di Cervera ha un contratto fino al 2024, ma chiaramente non si accontenta di essere una comparsa. Marc Marquez vuole lottare per il Mondiale MotoGP e Honda non può assolutamente deluderlo. Sarà una stagione importantissima per entrambe le parti.