Una fine poco dignitosa per questa Mercedes-AMG G63 ma sicuramente a grande effetto. Il leggendario fuoristrada tedesco è reo di non aver soddisfatto le aspettative che il suo proprietario aveva riposto su di essa perciò Igor Moroz, questo il nome del possessore, ha deciso di sbarazzarsene. L’ha rottamata? E’ stata venduta? E’ stata abbandonata? No, sono soluzioni poco originali. La Mercedes è stata agganciata ad un elicottero, portata a 300 metri di altezza e lasciata libera di cadere nel vuoto fino a schiantarsi rovinosamente al suolo.

Quello che ne rimane è davvero poco, quasi si fatica a riconoscere la Mercedes-AMG G63 tra le macerie.

Il video riportato appartiene al canale Youtube del giovane vlogger russo e documenta la folle impresa:

Come si può capire ad inizio video il giovane si lamenta di come la sua auto abbia continuato a dare problemi sebbene sia stata dal meccanico più e più volte. Nonostante i diversi interventi eseguiti e l’ingente somma spesa Igor non ha avuto pazienza ne tanto meno pietà. A seguito di questo malcontento ha compiuto quello che noi appassionanti vediamo come una follia.

Questo gesto ha fruttato molto però in termini di visualizzazioni sulla piattaforma Youtube con un incremento anche degli iscritti. Molti sostengono che il video sia stato appositamente creato in questo modo, ci permettiamo di dire arrogante, proprio per attirare views. Nel giro di qualche giorno infatti la clip è stata vista da più di un milione di persone.

Igor Moroz, consapevole delle critiche che considerava di attirare (e così è stato), prova a giustificarsi affermando che lui ha comunque lavorato duro per ottenere la macchina dei sui sogni e che essendo sua può farci quello che vuole. Non si può negare che abbia torto. Resta comunque il fatto che qualsiasi veicolo meriterebbe rispetto ancor di più un oggetto di questo valore. Non ci resta che augurarci che il suo prossimo veicolo lo appaghi abbastanza.

Per altri video vi invitiamo a continuare a seguirci sui nostri canali social Facebook ed Instagram. Cogliamo infine l’occasione per farvi i nostri auguri di Natale da parte di tutto lo staff di Motori.news.