Metti i guanti quando fai benzina, non immagini a quello che vai incontro: incredibile

I guanti sono molto importanti quando si maneggia la benzina. Infatti, a seconda del tipo di sostanza chimica che si maneggia, è necessario scegliere il tipo di guanti giusto per proteggersi.

batteri pistola benzina
Fare benzina con i guanti – Motori.news

 

È importante ispezionarli prima dell’uso per assicurarsi che non presentino difetti e forniscano una protezione adeguata. Se sono strappati o scoloriti, sono pericolosi e non devono essere utilizzati.

Questo vale ancora di più quando si maneggiano idrocarburi, in particolare sostanze chimiche molto forti come la benzina.

Perché dobbiamo usare i guanti?

Senza l’uso di guanti adeguati, gli idrocarburi possono attraversare i guanti ed entrare in contatto con la pelle. Al contrario, se non sono resistenti, si deteriorano rapidamente con la benzina.

Quali sono i pericoli del maneggiare la benzina senza guanti? La benzina è una sostanza tossica e alcuni elementi di questa sostanza chimica, a contatto diretto con la benzina, hanno dimostrato di provocare il cancro.

In più, il contatto frequente con queste sostanze chimiche può anche causare irritazioni cutanee. Alcuni studi hanno dimostrato che le stazioni di servizio sono più germicide dei bagni.

L’esposizione agli idrocarburi può quindi essere dannosa per la salute, motivo per cui è importante indossare i guanti.

Quali guanti sono adatti per fare benzina?

Durante la manipolazione della benzina è necessario indossare guanti di sicurezza resistenti agli agenti chimici. Sono disponibili in diversi stili e materiali e sono ideali per la manipolazione di sostanze chimiche altamente pericolose.

Guanti in nitrile: questo composto, la gomma nitrilica, è noto per la sua buona resistenza agli agenti chimici inorganici e viene utilizzato soprattutto nelle grandi industrie per sostituire i guanti in lattice. Svolge un ruolo importante nella gestione della benzina.

Guanti in vinile: si caratterizzano per l’alta qualità e le eccellenti prestazioni sul mercato, con un’elevata resistenza agli acidi e alle sostanze chimiche e una maggiore resistenza rispetto ai guanti in nitrile. Inoltre, non si usurano e non cambiano le loro proprietà anche dopo diversi giorni di stoccaggio.

Proteggiti con i guanti mentre fai benzina -motori.news

Un altro rischio importante

Di questi tempi, non si può che parlare anche dell’ultima pandemia dove abbiamo imparato che il Covid-19 si trasmette principalmente tramite goccioline di saliva. Parlare o tossire produce una pioggia di goccioline minuscole e invisibili che possono arrivare fino a un metro di distanza.

È qui che entrano in gioco di nuovo le stazioni di servizio self-service. Le parti delle stazioni di servizio sono attraversate da decine di persone ogni giorno, alcune delle quali potrebbero risultare positive al virus.

Ma come abbiamo già detto, anche prima della pandemia, le pompe erano considerate uno dei luoghi più contaminati al mondo.

Indossare guanti adeguati e prendersi cura della propria pelle

Come si può notare, la caratteristica principale dei guanti è quella di proteggere da ogni tipo di malattia e allergia. Le mani sono una parte importante del corpo e sono essenziali per ogni essere umano.

Per questo motivo è bene prendersene cura e proteggerle sempre con guanti appropriati. A maggior ragione se il vostro lavoro prevede l’uso di sostanze chimiche potenti e dannose per la pelle, come la benzina o altri idrocarburi.