Mick Schumacher, freddato in malo modo dai meccanici: “smettila subito”

Quella di Abu Dhabi per Schumacher è stata l’ultima gara in Formula 1. Per questo il tedesco avrebbe voluto tanto salutare il pubblico e i colleghi con dei giri a 360° che però gli sono stati negati. 

Schumacher bloccato in malo modo
Schumacher bloccato in malo modo – motori.news

Schumacher lascerà il posto a Nico Hulkenberg entro il 2023, con grande dispiacere da parte degli appassionati di Formula Uno, ma questa è la vita.

Al termine della sua ultima gara è successo qualcosa che nessuno si sarebbe mai potuto aspettare, una conversazione via microfono sta facendo impazzire tutti.

Cosa è successo durante la gara, lo scambio di battute tra Schumacher e il suo ingegnere di pista

Durante la gara, Schumacher è stato fermato probabilmente dal suo ingegnere di pista a Ayao Komatsu mentre stava per compiere alcuni donuts, ovvero dei giri a 360°. Si possono soltanto fare delle ipotesi su quanto sia potuto succedere e su ciò che possano essersi detti.

Probabilmente Ayao ha fermato Mick dicendogli che non avrebbe potuto salutare il pubblico con i giri e che lui ne è consapevole.

Sempre secondo ipotesi, Schumacher gli avrebbe risposto ‘Va bene Ayao, ti voglio bene anch’io’. Chiunque oggi si sta chiedendo quale possa essere il motivo del divieto. Con grande probabilità lo scopo era proteggere le componenti della macchina in vista dei test che si svolgeranno martedì. 

Schumacher-Motori.news

Schumacher dice addio alla Formula Uno, come lui molti altri campioni

Purtroppo dopo sole due stagioni, il figlio di Michael Schumacher, lascerà il campionato automobilistico, più prestigioso di tutto il mondo. Le sue sono state due stagioni colme di troppi bassi e pochi alti.

Non si può poi tralasciare il particolare del rapporto con il team principal Gunther Steiner che non è mai decollato. Probabilmente tutti questi motivi hanno portato la scuderia statunitense a liquidarlo nonostante il figlio d’arte abbia soltanto 23 anni e aldilà di tutto sia promettente.

Secondo qualcuno, questa è stata una vera e propria umiliazione. Secondo altri è soltanto il frutto della conseguenza di portare un nome così importante sulle proprie spalle. Da lui chiunque si aspettava il massimo, per forza di cose. Ma il talento è personale, non si tramanda.

A dire addio quest’anno, sono anche Sebastian Vettel, Daniel Ricciardo che ha rescisso il suo contratto con la McLaren anticipatamente con lo scopo di lasciare spazio a Oscar Piastri. Mancherà anche Nicholas Latifi, al suo posto ci sarà Logan Sargeant.

Insomma quest’anno per la Formula 1 è un anno di rinnovi. Il 2023 inizierà con tante nuove promesse, per cui è di già parecchio promettente.