Mini,dopo anni di storia stop alla fabbricazione di questo famoso modello | Che delusione

La Mini sta studiando e preparando, come tutti i marchi stanno facendo, in previsione del passaggio all’ibrido e all’elettrico,  nuovi modelli che rinnoveranno il parco auto della casa automobilistica.

Mini produzione modello
Mini, produzione del modello – Motori.News

La Mini ha grosse difficoltà in catena di montaggio

I modelli che sono quasi pronti per essere commercializzati, sono la versione 3 porte della Mini e il potente crossover Countryman.

La produzione delle generazioni uscenti è ancora in corso, ma la Mini, viste le difficoltà di trovare pezzi, ha cambiato la scaletta delle uscite dei nuovi modelli. I problemi sono da ricercarsi nella difficoltà di trovare i pezzi delle auto, che stanno costringendo Mini a smettere, per il momento, di produrre auto con cambio manuale.

Mentre i microchip continuano a essere irreperibili sul mercato, ci sono anche altri problemi che influenzano la produzione dell‘industria automobilistica, Ma la Mini ha confermato, che non vuole assolutamente bloccare la produzione delle sue vetture, visto anche il fatto che si tratta di un momento molto positivo, per quanto riguarda il settore vendite.

Per ora però, riguardo il cambio manuale, Mini non ha confermato se questa mossa sarà permanente o solo temporanea, fino a quando la carenza di chip non sarà risolta.

Mini Crossover
Mini Crossover – Motori.news

“Le circostanze attuali, inclusa la guerra in Ucraina e la carenza di semiconduttori, stanno causando restrizioni alla catena di approvvigionamento nell’industria automobilistica globale”, ha affermato Mini in una nota.

I nuovi modelli in uscita della casa tedesca

“Per garantire la massima produzione per soddisfare la crescente domanda dei clienti, la nostra offerta di prodotti deve essere semplificata.

Questa soluzione è il modo più efficace per garantire la stabilità della produzione, in modo da poter continuare a fornire a tutti i nostri clienti nuove Mini”. Sarà molto interessante vedere se i modelli Mini di prossima generazione saranno disponibili con cambio manuale.

Se la carenza di chip continua fino al prossimo anno e oltre, non saremo sorpresi se il nuovo Portello e Countryman arriveranno come modelli solo automatici, almeno inizialmente. Entrambi i veicoli dovrebbero debuttare entro il termine del 2022 e essere messi in vendita a partire da gennaio del prossimo anno.

La nuova Mini
La nuova Mini – Motori.news

È in arrivo anche una versione completamente elettrica, molto probabilmente disponibile in due versioni. Un modello entry-level sarà dotato di una batteria da 40 kilowattora che fornisce un’autonomia di circa 185 miglia (297 chilometri) con una singola carica.

Una variante più potente con un pacco batteria da 50 kWh è anche nelle carte con un’autonomia prevista di 250 miglia (402 km) e oltre 200 CV (147 kW).