Come da tradizione il Campionato del mondo FIM Superbike 2020 si apre in Australia, su uno dei circuiti più belli al mondo, situato sull’omonima isola, nei pressi della località di Ventnor, nella Regione di Victoria.

I motori sono caldi e i piloti anche.

Il livello del campionato è molto alto con molti arrivi di piloti esperti nel paddock Superbike 2020. Jonathan Rea vuole continuare a essere il padrone assoluto di un campionato sempre più affascinante e più combattuto. Suo compagno di squadra nel Kawasaki Racing Team troviamo Alex Lowes che entra a far parte di una delle squadre più forti sulla carta.

In casa Ducati, Aruba Racing Team, confermato l’ormai Chaz Davies, ci aspettiamo molto da lui, troviamo il pilota più atteso, Scott Redding, ex pilota MotoGP, che punta a riportare la rossa di Borgo Panigale sul gradino più alto del podio.

Altro Team da non sottovalutare è il Team Yamaha Pata, con il confermato olandese Michael van der Mark  ed il forte e giovane turco Toprak Razgatlioglu.

Quest’ultimo è stato veloce sia nei test di Portimao che quelli appena conclusi in Australia.

Altri cambiamenti anche nel BMW Motorrad  della Casa tedesca. Tom Sykes viene raggiunto da Eugene Laverty.  

Sykes  punta sicuramente a essere protagonista di questo Mondiale Superbike, considerando la sua passata stagione in forte crescita. Ad affiancare Tom Sykes ci sarà il nordirlandese Eugene Laverty reduce da una stagione passata difficile, per i gravi infortuni.

Uno dei Team più attesi è sicuramente il Team Honda HRC, con una squadra tutta ufficiale e con dei piloti di un certo spessore.  Alvaro Bautista ex pilota Ducati e vicecampione del mondo 2019, punterà a portare nelle classifiche che contano la nuova Honda CBR1000RR-R. Ad affiancare lo Spagnolo troviamo Leon Haslam, pilota di una certa esperienza che ha tra le mani tutto il potenziale necessario per risorgere e puntare dritto al grande obiettivo.

 Da tenere “d’occhio”  Loris Baz con il Team Kate Racing Yamaha.

Il francese nei test appena conclusi ha saputo difendersi bene con la sua Yamaha non ufficiale.

Tante novità anche per il Team Goeleven con l’italiano Michael Ruben Rinaldi e il Barni Ducati che schiera il pilota Leon Camier. Federico Caricasulo e Garrett Gerloff scenderanno in pista con le Yamaha del Team GRT Yamaha Junior.

Xavi Fores sarà in pista con la verde Kawasaki del Team Puccetti Racing, mentre Sylvain Barrier torna nel WorldSBK insieme a Brixx Performance Ducati. 

Per seguire il Mondiale Superbike 2020 in diretta e in differita, questi sono gli orari del primo round:

Round 01 – Yamaha Finance Australian Round, 29 febbraio e 1 marzo 2020

La programmazione di SKY Sport MGP/HD

Venerdi 28-02-2020:

ore 0.30-1.20, Superbike, Prove libere 1

ore 1.30-2.15, Supersport, Prove libere 1

ore 5.00-5.45, Superbike, Prove libere 2

ore 6.00-6.45, Supersport, Prove libere 2

Sabato 29-02-2020:

ore 0.00-0.20, Superbike, Prove libere 3

ore 0.35-0.55, Supersport, Prove libere 3

ore 2.15-2.40, Superbike, Superpole, diretta

ore 2.55-3.20, Supersport, Superpole, diretta

ore 5.00, Superbike, Gara 1, diretta

ore 23.30-23.45, Superbike, Warm up

ore 23.55-24.10, Supersport, Warm up

Domenica 01-03-2019:

ore 2.00, Superbike, Superpole Race, diretta

ore 3.15, Supersport, Gara, diretta

ore 5.00, Superbike, Gara 2, diretta

La programmazione di TV8/HD

Sabato 29-02-2020:

ore 5.00, Superbike, Gara 1, diretta

ore 14.00, Superbike, Gara 1, replica

Domenica 01-03-2020:

ore 4.00, Superbike, Superpole Race, differita

ore 5.00, Superbike, Gara 2, diretta

ore 13.00, Superbike, Superpole Race, replica

ore 14.00, Superbike, Gara 2, replica

I canali:

TV8 (canale 8 del DTT e di Tivù Sat)

TV8/HD (canale 121 di SKY)

SKY Sport MGP/HD (canale 208 di SKY)

SKY Sport Uno/HD (canale 201 di SKY e canali 472 e 482 del DTT)