Monopattini elettrici, non puoi più circolare senza: la multa ti rovina

I monopattini elettrici sono uno dei mezzi più amati e usati dai giovani e meno giovani, per spostarsi nelle città.

Monopattino elettrico multe
Monopattino elettrico multe – Motori.News

D’altronde i monopattini elettrici permettono di spostarsi senza utilizzare i propri mezzi quali auto e moto, risparmiando sull’usura e sul consumo di carburante il cui prezzo è nuovamente alle stelle.

Più i monopattini elettrici sono usati più spuntano fuori normative che cercano di rendere questi mezzi di spostamento sicuri. Ad oggi ci sono ancora troppi utenti per la strada che alla guida del monopattino, usano anche il cellulare. Questi non rispettano le norme base e causano incidenti.

Monopattini elettrici, un rischio per tutti gli utenti

Per quanto possa sembrare strano, i monopattini elettrici sono molto pericolosi sia per chi è alla guida, che per gli altri utenti presenti su strada, pedoni, automobilisti o motociclisti. Per guidare bene i monopattini elettrici bisogna essere capaci di effettuare alcuni movimenti fisici con rapidità e abilità. Per questo non possono essere considerati dei mezzi alla portata di tutti.

Per guidare in sicurezza, bisogna rispettare il divieto di circolazione in alcuni sensi, non si può circolare senza casco al di sotto di una certa età. Ma non finisce qui perché a partire da ottobre, i monopattini elettrici dovranno anche essere dotati del freno su tutte le ruote, ogni dispositivo frenante dovrà essere indipendente per poter reagire efficacemente sulle ruote singolarmente.

Inoltre, ogni monopattino dovrà avere anche il segnale acustico e ovviamente le frecce per indicare la direzione che si prenderà entro tot metri. Infine anteriormente ci dovrà essere una luce bianca o gialla, mentre posteriormente una luce rossa, entrambe fisse. Posteriormente saranno obbligatori i catadiottri rossi e quelli gialli applicati sui lati.

monopattini elettrici-Motori.news

Cosa succederà a partire dal 2024

Entro il primo gennaio del 2024 tutti i monopattini messi in circolazione prima del 30 settembre 2021 dovranno essere dotati di indicatori di svolta e di impianto frenante sulle singole ruote. Tutto questo è stato pensato per far sì che la strada sia un luogo di sicurezza e non di anarchia totale dove ognuno si comporta come meglio crede.

Chi ha il monopattino non può parcheggiare il dispositivo sul marciapiede, la pena è una multa da €41 a €178. Poi bisogna utilizzare il giubbotto catarifrangente la notte e in condizioni di scarsa. I minori di 18 anni devono indossare il casco, il limite di velocità è di 20 km in città e di 6 nelle aree pedonali.

Chi effettua il noleggio di monopattini ha l’obbligo di richiedere una foto del veicolo posteggiato correttamente negli stalli. Per concludere  è vietata la circolazione del monopattino elettrico sotto i portici e ovviamente sui marciapiedi oppure contromano. Ovviamente rimane stigmatizzato il frequente utilizzo del monopattino da 2 utenti, in genere peraltro uno dei due è anche minorenne.