La stagione 2019 è ormai giunta al termine e adesso è già tempo di pensare al futuro e al prossimo anno. Lo spagnolo della Repsol Honda Marc Marquez è stato il vincitore della classe MotoGP e per la prossima stagione, dopo l’addio di Jorge Lorenzo, ad affiancare El Cabroncito sarà suo fratello minore Alex Marquez (fresco vincitore in Moto2). La griglia di partenza 2020 si può ritenere completa, saranno 22 i piloti (tra cui i 3 rookie A. Marquez, Iker Lecuona e Brad Binder) che scenderanno in pista al prossimo mondiale.

MotoGP 2020: team e piloti

A meno che non ci siano soprese o cambi delle ultime ore, 20 piloti sono stati confermati per la prossima stagione 2020 di MotoGP, le uniche novità riguardano appunto l’inserimento dei tre rookie provenienti dalla Moto2. I piloti italiani confermati che scenderanno in pista la prossima stagione sono 6, ossia: Valentino Rossi (Yamaha ufficiale M1), Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci (Ducati ufficiale Desmosedici), Andrea Iannone (Aprilia), Franco Morbidelli (Yamaha Petronas Racing) e Francesco Bagnaia (Ducati Pramac). Ricordiamo che il prossimo mondiale inizierà l’8 marzo in Qatar e terminerà il 15 novembre a Valencia. A seguire la lista completa dei team e dei relativi piloti che faranno parte della prossima griglia di partenza (in ordine di scuderia).

Aprilia Racing Team Gresini (Aprilia RS-GP): Andrea Iannone e Aleix Espargaró

Ducati Team (Ducati Desmosedici GP20): Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci

Pramac Racing (Ducati Desmosedici GP20): Jack Miller e Francesco Bagnaia

Reale Avintia Racing (Ducati Desmosedici GP19): Karel Abraham e Tito Rabat

LCR Honda (Honda RC213V): Takaaki Nakagami e Cal Crutchlow

Repsol Honda Team (Honda RC213V): Marc Márquez e Alex Márquez

Red Bull KTM Factory Racing (KTM RC16): Pol Espargaró e Brad Binder

Tech 3 KTM (KTM RC16): Miguel Oliveira e Iker Lecuona

Team SUZUKI ECSTAR (Suzuki GSX-RR): Joan Mir e Álex Rins

Monster Energy Yamaha MotoGP (Yamaha YZR-M1): Maverick Viñales e Valentino Rossi

Petronas Yamaha Sepang Racing (Yamaha YZR-M1): Fabio Quartararo e Franco Morbidelli

MotoGP 2020: interessante novità su Zarco

Dopo non esser riuscito a prendere il posto di Jorge Lorenzo su Honda, il francese Johann Zarco sarebbe ad un passo dalla Ducati. Il pilota era abbastanza indeciso se continuare in classe regina con il team Avintia oppure passare in Moto2 e guidare con Marc VDS dell’ex Alex Marquez. Ma a quanto pare dopo la gara di Valencia, Zarco ha avuto un meeting con Dall’Igna e Ciabatti, che gli hanno offerto una GP19 per la prossima stagione. Il francese pare abbia accettato la proposta e si cimenterà in questa nuova sfida.