paolo-ciabatti-ducati-motogp

La prossima stagione 2021 di MotoGP, il giovane talento Francesco ‘Pecco’ Bagnaia sarà ufficialmente il nuovo pilota della Ducati Desmosedici. In questa prima parte della stagione in corso il 23 enne ha rimasto tutti a bocca aperta per le ottime prestazioni durante le gare. Infatti, il rider di Torino in più occasioni ha lottato per il gradino più alto del podio, mettendo in mostra tutto il suo talento.

Per Pecco Bagnaia la Ducati è un vero e proprio sogno (giunto in largo anticipo) che si realizza. L’attuale rider della Pramac Racing ha scelto di diventare un pilota Ducati ufficiale ancora prima di essere Campione del Mondo in Moto2 nel 2018. Anche il team di Borgo Panigale ha scelto lui ancora prima di sapere che un giorno lo sarebbe diventato.

“Questa è stata la nostra scommessa, perché fino a quel momento ero sempre stato un pilota veloce, ma non avevo niente di concreto in tasca: Ducati ha deciso di crederci ancora prima di tutti gli altri. Non sapevamo come sarebbe andata, ma ad oggi, se dovessi tornare indietro, rifarei esattamente tutto da capo“.

Pecco Bagnaia e il sogno di diventare pilota Ducati

Il futuro pilota Ducati ufficiale ha poi dichiarato che il suo debutto in MotoGP non è stato facile, ma in sella alla rossa di Borgo Panigale non lo hanno mai messo in discussione. Gli hanno sempre dato tutto l’appoggio e la fiducia che serve ad un rookie e gli hanno fatto fare esperienza nel 2019. Pecco Bagnaia ha ascoltato i consigli, si è fidato di loro e insieme hanno imparato a conoscersi e a capirsi a fondo, e ad oggi formano una squadra grandissima.

L’intero staff Ducati si è messo a completa disposizione di Pecco, insegnandogli un metodo di lavoro che ha permesso loro di togliersi delle belle soddisfazioni. Il 23enne di Torino crede che tutto questo sia solo l’inizio e oggi si sente la persona più felice del mondo. Per lui è un sogno che si realizza, essere un pilota ufficiale Ducati, racconta Pecco, è sempre stata la sua ambizione e ci è riuscito insieme a tutti coloro che hanno sempre creduto in lui, soprattutto quando le cose non andavano nel migliore dei modi.

Così Pecco Bagnaia ha voluto ringraziare in modo particolare Claudio Domenicali, Gigi Dall’Igna, Paolo Ciabatti e Davide Tardozzi, per avergli dimostrato fiducia. Un ringraziamento va anche al Team Pramac Racing, che lo ha accolto come una famiglia e alla VR46 Riders Academy, che lo ha sempre sostenuto nell’arco di questi anni.

Un augurio speciale, dunque, a Pecco Bagnaia che a partire dalla prossima stagione di MotoGP 2021 si troverà a ricoprire un ruolo davvero importante e impegnativo. Il talento torinese, infatti, prenderà il posto di Andrea Dovizioso.