La passata stagione del campionato mondiale di MotoGP il team che ha sorpreso e lasciato tutti di stucco è stato Petronas, con la coppia di piloti composta da Fabio Quartararo e Franco Morbidelli. Una coppia d’attacco che in sella alla Yamaha non ufficiale è riuscita a dare filo da torcere ai team ufficiali e a lottare in maniera costante tra le prime posizioni. A partire dal 2021 però la squadra clienti Yamaha perderà il suo talentuoso gioiello Quartararo, che meritatamente si trasferirà nel team ufficiale dei Tre Diapason e sarà compagno di scuderia insieme allo spagnolo Maverick Vinales. Ma in scuderia, il pilota francese, potrebbe ritrovarsi ancora Valentino Rossi, per il quale la Yamaha gli ha promesso comunque una moto ufficiale.

Valentino e Jorge insieme nel 2021? Petronas risponde

Stando all’ultima intervista rilasciata da Johan Stigefelt ai microfoni della ‘Gazzetta dello Sport’, ha commentato i primi passi del team nel 2018. Il direttore della Petronas ha raccontato che è iniziato tutto a Jerez 2018 quando Ezpeleta contattò Razlan e gli parlò di questa opportunità. Successivamente dopo che la Malesia ha dato il via libera, le cose sono andate in maniera molto rapida. Avere sia Dani Pedrosa che Franco Morbidelli era più di un sogno della Dorna.

Ma il vero grande colpo di mercato il team Petronas lo ha fatto mettendo a segno il talentuoso pilota francese Fabio Quartararo. Stigefelt, 43enne ex pilota svedese, ha proseguito l’intervista facendo alcune considerazioni proprio su Fabio. Queste le sue parole:

Seguivo Fabio da quando era un ragazzino e non avevo dubbi che fosse un mega talento. Quando abbiamo saputo che Pedrosa si ritirava, a Barcellona abbiamo visto io e Razlan la Moto2 e ci siamo detti di prenderlo. Fabio è una grande persona ha tanto carisma, sorride sempre ed è felice. Con Franco forma una grande coppia, anche Morbidelli è una persona eccezionale e ha portato energia positiva nel team. Fabio mi ricorda il primo Lorenzo“.

Alcune voci circolanti negli ultimi giorni si stanno facendo sempre più incalzanti e interessanti. A quanto pare ci sarebbe la possibilità di vedere nella stagione 2021 la coppia composta da Valentino Rossi e Jorge Lorenzo correre di nuovo nello stesso team, questa volta però sarebbe con Yamaha Petronas. In merito a tale ipotesi Stigefelt avrebbe risposto che per lui il campione di Tavullia sarebbe il migliore della storia del motociclismo, probabilmente il più grande. L’ex pilota svedese ha poi proseguito affermando che la filosofia del team Petronas è quella di far crescere nuovi talenti provenienti dalla Moto2. Lorenzo e Rossi sono però due grandi leggende del motorsport e quindi averli insieme nello stesso team sarebbe davvero grandioso.