MotoGP Assen, ordine di arrivo: vittoria di Bagnaia, Quartararo sbaglia

Ad Assen trionfa la Ducati di Pecco Bagnaia, al terzo successo stagionale. Sul podio Marco Bezzecchi e Maverick Vinales, ko Fabio Quartararo.

Pecco Bagnaia (Ansa)
Pecco Bagnaia – Motori.News

Il circuito di Assen ha ospitato l’11° Gran Premio di MotoGP 2022, ultimo round prima della pausa estiva. Pecco Bagnaia stavolta parte subito forte e senza problemi mettendosi al comando e dettando il suo ritmo, consentendogli di scavare subito un buon gap dagli inseguitori Aleix Espargarò e Fabio Quartararo. Ma al quinto giro arriva l’episodio clou della domenica. Errore del campione francese che cade e spinge fuori anche Aleix Espargarò, entrambi finiscono nelle retrovie.

Il pilota di Granollers riesce a recuperare qualche posizione, Quartararo rientra dapprima ai box per un problema ad un sensore, gli chiedono di rientrare ma pochi giri dopo cade un’altra volta e rimedia una botta, fortunatamente non di rilievo. Intanto Pecco Bagnaia ne approfitta per fare bottino pieno di punti, involandosi davanti ai due compagni di marca Marco Bezzecchi e Jorge Martin. Ma a dieci giri dal traguardo inizia a scendere qualche goccia di pioggia…

Terza vittoria stagionale per Pecco Bagnaia

Fabio Quartararo (Ansa)
Fabio Quartararo – Motori.News

Ai box si preparano per il flag to flag, fiato sospeso e sguardo al cielo, ma fortunatamente il pericolo è scongiurato. Pecco pennella le curve senza sbavature e conquista il terzo sigillo del 2022. Era dal 2008 che Ducati non vinceva ad Assen: “Abbiamo avuto anche un po’ di fortuna per gli errori degli altri, abbiamo fatto 1° e 2°, bravi a tutti i ragazzi di Ducati Corse“, ha commentato Gigi Dall’Igna a Sky Sport MotoGP.

Sul podio Marco Bezzecchi emozionato dopo il traguardo per il suo primo podio in MotoGP, ma è una giornata storica anche per Maverick Vinales che sale sul podio per la prima volta con l’Aprilia RS-GP. “La moto è stata fantastica e il duro lavoro ripaga. Questo team merita il podio in ogni week-end, non vedo l’ora di andare a Silverstone per spingere ancora“, ha commentato il pilota di Roses nel parco chiuso.

4° Aleix Espargarò che ha recuperato dalla 17esima posizione e nelle ultime curve dell’ultimo giro supera sia Brad Binder che Jack Miller, andandosi a prendere punti preziosi per la classifica. 7° Jorge Martin che nelle fasi finali ha accusato qualche problema alla mano, chiudono la top 10 Joan Mir, Miguel Oliveira e Alex Rins. Al termine della gara bel gesto sportivo di Fabio Quartararo che va nel box Aprilia per chiedere scusa ad Aleix Espargarò.