motogp-le-mans

Dopo il rinvio delle prime tappe del calendario di MotoGP, nelle ultime ore è giunto un comunicato ufficiale che annuncia il posticipo del GP di Jerez in programma il weekend dell’1-3 maggio. A darne la notizia sono state l’organizzatrice del mondiale Dorna Sports insieme alla collaborazione della FIM (Federazione Internazionale Motociclistica) e dell’IRTA (International Road Racing Teams Association). Dunque il Coronavirus colpisce ancora in tutto il mondo, anche in Spagna la situazione si è molto evoluta e solamente in pochi giorni sta contando un numero elevato tra contagi (più di 40mila) e decessi (3.647). Dunque l’appuntamento sul circuito dedicato ad Angel Nieto è stato rinviato a data da destinarsi.

Rinvio Gran Premi, non solo Jerez rischia anche Le Mans

Nessuna certezza anche per quanto riguarda il Gran Premio di Le Mans, in Francia, in programma il weekend del 15-17 maggio. Non solo la tappa francese, ma anche il GP del Mugello (in calendario il 31 maggio) dovrebbe fare i conti con la stessa sorte. Ricordiamo che la Dorna ha dovuto posticipare la prima gara inaugurale della stagione 2020 di MotoGP in Qatar il 1° marzo, successivamente è giunto il rinvio del GP della Thailandia, così come Austin del 5 aprile (rinviato ad ottobre) e Rio Hondo del 19 aprile (rinviato a novembre).

Comunicato stampa ufficiale della Dorna

Sia Dorna che FIM e IRTA hanno reso pubblico il comunicato ufficiale relativo al posticipo del GP di Spagna del Motomondiale. Ecco la nota:

Poiché la situazione è in continua evoluzione, non è possibile confermare una nuova data per il GP di Spagna fino a quando non sarà chiaro quando sarà possibile organizzare l’evento. Un calendario rivisto verrà pubblicato al più presto”.

Dal momento in cui è stato ufficializzato il rinvio del GP di Jerez de la Frontera del 3 maggio, saranno costrette a modifica anche le gare inaugurali della Red Bull Rookies Cup e della MotoE World Cup. Posticipato, inoltre, anche il secondo test MotoE che era in programma per l’8-10 aprile a Jerez. Considerata la grave pandemia globale del Covid-19 che ha obbligato il Motorsport a fermarsi, il calendario aggiornato sarà reso pubblico non appena disponibile. Dunque per il momento non è stata ancora definita la data di recupero dell’evento spagnolo.

Ricordiamo che nell’attesa che venga ristabilito il calendario di MotoGP, la Dorna ha ben pensato di lanciare gli eSport con gare virtuali alle quali parteciperanno grandi campioni del calibro di Valentino Rossi, Marc Marquez e molti altri.