MotoGP, pubblico in delirio al Mugello anche senza Valentino Rossi

La MotoGP torna anche quest’anno al Mugello, pubblico pronto a festeggiare i suoi campioni. Ecco posti e biglietti disponibili. 

motogp-gp-mugello
Frecce tricolori sul Mugello – MotoriNews

Il motociclismo ha una lunghissima storia di corse in Italia. Avventure tricolori iniziate ben prima della nascita del Motomondiale e continuate anche dopo. Il Mugello ha certo avuto un ruolo importantissimo in questo senso, ospitando moltissimi eventi delle due ruote. Da molti anni anche la MotoGP si sfida sulle colline nel mitico tracciato toscano, ma quest’anno riavrà il suo pubblico. Dopo i problemi legati alla pandemia, ecco che la pista tricolore di prepara a riaccogliere il suo popolo festante nel weekend del 27-29 maggio. Gli appassionati potranno così tornare a supportare i propri beniamini sugli spalti, ecco in che modo.

Prevendite aperte

Da oggi sono scattate le prevendite per il Gran Premio d’Italia, di scena appunto all’Autodromo Internazionale del Mugello. Non solo MotoGP, Moto2 e Moto3, ma ci sarà anche la novità MotoE, oltre ai piccoli talenti della Red Bull Rookies Cup. Appuntamenti da non perdere per tutti gli appassionati delle due ruote, per un fine settimana di motori ad alto tasso adrenalinico. Fino al prossimo 17 aprile saranno disponibili sconti del 10% sui prezzi finali, non mancheranno anche altri sconti speciali per donne, giovani e giovanissimi. Da oggi le prevendite sono aperte su ticketone.it, per poi continuare anche nei vari punti vendita predisposti per queste iniziative. Per il momento però si potrà andare solo in tribuna, ancora non è garantito il 100% della capienza disponibile, anche se quello è il chiaro obiettivo. Si attendono le ultime misure governative in questo periodo particolare, per poi agire di conseguenza.

Magia del Mugello

Il Gran Premio d’Italia sarà l’ottavo appuntamento di questa stagione MotoGP 2022. La prima edizione senza Valentino Rossi, ritiratosi a fine 2021 ed ora impegnato nel doppio ruolo di papà e pilota di macchine. Ma non per questo il pubblico non vorrà far sentire la propria voce dagli spalti verso i ragazzi in azione con l’intento di regalare grande spettacolo in ogni categoria. Enea Bastianini, Pecco Bagnaia e Franco Morbidelli in primis saranno gli osservati speciali per la MotoGP, ma non dimentichiamo anche i più giovani, ovvero Celestino Vietti e Dennis Foggia, che stanno brillando nelle classi minori. Insomma, spettacolo garantito da non perdere per tutto il fine settimana, stavolta con l’apertura delle tribune per la prima volta dall’esplosione della pandemia. Un nuovo evento ricco di emozioni per il popolo tricolore dei motori.