Dorna e IDTC (Indonesian Tourism Development Corporation) hanno raggiunto un’interessante accordo che nel 2021 vedrà sia la MotoGP che la WorldSBK correre per la prima volta in assoluto il Gran Premio d’Indonesia. La gara si svolgerà sul circuito cittadino costruito sull’isola di Lombok, nella zona turistica di Mandalika, non distante da Bali.

Il CEO di Dorna Carmelo Ezpeleta ha reso ufficiale dal 2021 in poi l’inserimento del GP di Indonesia nel calendario della classe regina e della Superbike. Dato che la gara si svolgerà su un circuito cittadino, piloti e fan di entrambe le categorie si ritengono molto preoccupati.

Dichiarazioni Ezpeleta

A tal proposito il boss della MotoGP ha voluto fare un po’ di chiarezza e rassicurare tutti per la sicurezza che offrirà il nuovo tracciato. Queste a seguire sono le dichiarazioni di Ezpeleta riportate dai colleghi di ‘tuttomotoriweb’:

“Abbiamo sempre detto che non corriamo su un circuito cittadino, ma questo ha tutte le strutture di un circuito cittadino, nel mezzo di una città”, ci saranno diversi hotel ma con piena sicurezza per i cavalieri. Questo progetto sarà qualcosa di molto speciale nella storia della MotoGP”.

Oltre a Ezpeleta è intervenuto anche Mark Hughes della MRK1 Consulting, il quale insieme a RoadGrip Motorsport, ha ricevuto la nomina dall’IDTC per la gestione e pianificazione del circuito cittadino indonesiano garantendone la massima sicurezza. Ecco quanto riportato:

“Siamo molto consapevoli del fatto che quando abbiamo annunciato questo progetto ci fosse un ragionevole scetticismo riguardo al concetto di un circuito cittadino. Dobbiamo chiarire che la pista è stata progettata e sarà costruita secondo gli appropriati standard di sicurezza FIM per la MotoGP. Quando arrivi per l’evento di gara sarà come arrivare su qualsiasi altro circuito MotoGP, avrà tutte le infrastrutture lì”.

Con l’ingresso del Gran Premio dell’Indonesia, cui pista misurerà 4,3 Km e presenterà 19 curve totali, il calendario 2021 della classe regina arriverà a 21 gare, considerando che attualmente ne conta 19 e che a partire dalla prossima stagione raggiungerà quota 20 con l’ingresso della Finlandia. Insomma ci sarà da divertirsi!