In seguito allo scorso Gran Premio di Le Mans l’ex campione del mondo Jorge Lorenzo è intervenuto ai microfoni di ‘moto.it’, dove ha rilasciato interessanti dichiarazioni centrando diversi argomenti, uno su tutti relativo al ritorno del connazionale Marc Marquez. Il campione di Cervera nel corso della tappa in Francia è tornato ad occupare le prime posizioni anche durante la gara, malgrado due errori è riuscito comunque a sfoggiare una buona prestazione facendo una delle sue storiche rimonte. Il maiorchino, inoltre, ha voluto parlare anche della possibilità che il numero 93 possa lottare per il titolo mondiale di MotoGP 2021.

Ad oggi la classifica generali piloti vede Marc Marquez occupare la 17esima posizione a quota 16 punti e con ben 64 punti di distacco dalla vetta occupata da Fabio Quartararo (con 80 punti) su Yamaha ufficiale. Sicuramente, qualora Jorge Lorenzo dovesse aver ragione circa la possibile rimonta dello spagnolo della Honda, si tratterebbe di un’impresa storica, difficilissima nonché impossibile. Purtroppo i punti da recuperare sono davvero tanti, per non parlare delle posizioni, infatti, davanti ci sono sedici piloti da raggiungere e scavalcare gara dopo gara.

Il cinque volte campione del mondo Lorenzo, però, non ne fa una questione legata alla difficoltà bensì al tempo rimanente. Secondo il maiorchino, infatti, tutto dipende da quando Marquez recupererà il 100% della forma. Ad oggi il favorito al titolo iridato resta Quartararo, ma se Marquez tornasse veramente forte (in termini di forma fisica) anche lui sarebbe della partita. L’ex pilota di Ducati, Honda e della Yamaha, si preoccupa di più dei tempi di recupero del ‘Cabroncito’ (quando tornerà ad essere quello di prima dell’infortunio) che non i punti di distacco. Qualora dovesse tornare in breve tempo il Marquez del 2019, e cominciasse a vincere tante gare come vinceva prima, i punti li recupererà.

Ciò che invece preoccupa Lorenzo è il recupero dall’infortunio che ha subito Marquez l’inizio della scorsa stagione 2020. L’incognita è più il quando possa ritornare al suo miglior stato di forma, se non addirittura quanto sia grave questa lesione, e se un recupero completo sia effettivamente possibile. Questa è una cosa che conosce solo lui. Adesso la MotoGP è impegnata al Gran Premio d’Italia sul bellissimo circuito del Mugello, vedremo Marc Marquez come si posizionerà e quanto darà in gara.