MotoGP: Marquez e Honda ormai ai saluti, il futuro è Ducati

Honda in grave crisi, ripartenza da zero nel 2023? Intanto c’è un Marquez che strizza l’occhio a Ducati… 

marquez-honda-ducati-motogp
Marquez-Honda al capolinea? – MotoriNews

Il Mondiale MotoGP sta vivendo l’undicesimo appuntamento di questa strana stagione 2022. Il mercato però non concede tregua, ma è sempre più incandescente con i tanti posti ancora non confermati. Uno dei costruttori al centro delle voci è certamente Honda, che si è appena lasciata alle spalle il suo peggior Gran Premio di sempre dell’era MotoGP. Una delle ipotesi è che nel 2023 l’Ala Dorata voglia ripartire da zero, con piloti quindi quasi completamente nuovi. Una mossa che spingerebbe quindi anche a rinunciare ad uno dei due Marquez, che si sta già guardando attorno, anzi punta ad un costruttore italiano.

Honda addio?

Lo stesso pilota ha già affermato che le possibilità di rimanere con l’Ala Dorata ormai ridotte al minimo. Se le idee ad inizio anno erano altre, ovvero la fedeltà al marchio giapponese, da un pezzo Alex Marquez ha iniziato a guardarsi intorno, così come il suo sponsor Estrella Galicia 0,0. Certamente gli attuali risultati di Honda, che sta colando sempre più a picco in MotoGP senza Marc Marquez, non invitano un pilota a restare. Anche se Lucio Cecchinello, boss del team LCR in cui corre il pilota di Cervera, continua a considerare il rinnovo una possibilità concreta. Alex Marquez è un’opzione ha confermato anche durante le prove libere del venerdì ad Assen. Il team manager italiano ha spiegato come gli piacerebbe ‘concludere il lavoro‘ iniziato anni fa con l’arrivo dello spagnolo. Che purtroppo non ha brillato, ma lo stesso vale per Honda in generale… “Sappiamo però che ha anche altre offerte” ha ammesso Cecchinello. Una di queste è particolarmente allettante.

Ducati ci pensa

Nel futuro del più giovane di casa Marquez infatti si staglia la casa di Borgo Panigale. La conferma è già arrivata da un paio di GP: Ducati avrebbe messo gli occhi sul pilota spagnolo. La sua destinazione sarebbe Gresini Racing, uno dei team satellite, per prendere il posto di Enea Bastianini. Dato al momento in uscita, ma il ballottaggio con Jorge Martin per il posto nel team factory è tutt’altro che concluso… Certamente sarebbe un affare per Alex Marquez, che abbandonerebbe una Honda difficile da far funzionare per una Desmosedici che invece si adatta perfettamente a ben otto piloti MotoGP. Da moto che nessuno voleva ad oggetto del desiderio, basta ricordare le recenti parole anche di Remy Gardner