MotoGP, Pol Espargarò: in Austria arriverà il comunicato ufficiale

Nel Gran Premio d’Austria Pol Espargarò e KTM annunceranno la firma di un nuovo contratto biennale.

Pol Espargarò nelle dichiarazioni lascia trapelare di essere ad un passo dall’addio alla Honda. Sembra esserci poca fiducia verso i vertici giapponesi, che non sarebbero riusciti a trovare soluzioni utili nel corso della pausa estiva. A Silverstone non sono emersi grandi passi in avanti, nonostante gli ingegneri HRC abbiamo messo a disposizione alcune novità sulle moto di Bradl e Nakagami.

Pol Espargaro (LaPresse)
Pol Espargaro – Motori.News

In ogni caso il pilota catalano non fa mistero della sua delusione dopo due stagioni in sella alla RC213V. Da qui la scelta di cambiare aria: non è un mistero che abbia trovato un accordo con KTM, il suo ex costruttore MotoGP che ha lasciato prima di tentare l’avventura con la Honda. Sembrava potesse essere la miglior opzione per realizzare il sogno iridato, invece lo ricorderà come il biennio più difficile della sua carriera.

Pol Espargarò verso il ritorno in KTM

Pol Espargaro (Ansa)
Pol Espargaro – Motori.News

A Silverstone non c’è stato nessun annuncio ufficiale, ma KTM vuole riservarsi questo “regalo” in vista della gara di casa al Red Bull Ring. Potrebbe essere quella l’occasione giusta per gli annunci ufficiali. Il direttore di KTM Motorsports, Pit Beirer, in una intervista a Motogp.com ha ammesso che nel GP d’Austria avrebbe rivelato i piani futuri della squadra satellite.

Nel team factory troveremo Brad Binder al fianco del neo arrivato Jack Miller. In Tech3 ci saranno Pol Espargarò e probabilmente Remy Gardner. Ma non sono da escludere sorprese per il nome del pilota più giovane: secondo alcune indiscrezioni i vertici di Mattighofen starebbero pensando anche ad Augusto Fernández, al comando della classe Moto2. Intanto nel fine settimana in Austria potrebbe anche giungere l’annuncio di Honda e Joan Mir.

In fase di addio Miguel Oliveira che sembra diretto verso il team satellite RNF che dal prossimo anno adotterà le Aprilia RS-GP22. È possibile che a Misano, in occasione della gara di casa del suo main sponsor WithU, Razlan Razali confermi la line up della sua squadre per la prossima stagione. L’obiettivo è di avere un pilota di maggiore esperienza e un atleta più giovane ma di esperienza, che possa essere un buon investimento per il futuro per la Casa di Noale.