Valentino Rossi, dopo una gara in testa cade a pochi giri dalla fine. Il pesarese può comunque gioire per la prima vittoria del fratello Marini in Moto2

Il GP della Malesia si è concluso in maniera piuttosto amara per . Il “Dottore” è caduto a quattro giri dalla fine proprio mentre era in testa. la vittoria è così andata al cannibale Marc Marquez. Non bene le con Andrea Dovizioso solo sesto e mai a proprio agio sul circuito di Sepang. Ecco il video della caduta di Valentino Rossi:

Le parole del pilota marchigiano dopo la gara esprimono rammarico per quanto avvenuto, ma anche un pizzico di ottimismo per l’enorme lavoro fatto sulla sua . “Negli ultimi giri soffriamo ancora un pochino e dobbiamo rallentare. Io stavo provando a spingere, come ho spinto in tutta la gara, però mi sentivo bene: avevo un buon passo e riuscivo ad essere costante. Probabilmente Marc mi avrebbe raggiunto, ma sarebbe stata una bella lotta, quindi è un grande peccato. Io volevo spingere, perché vedevo che comunque stava facendo fatica per venire a prendermi. Speravo che potesse arrivare il più tardi possibile e che poi ce la potessimo giocare”.

Valentino Rossi ha comunque potuto gioire per il fratello (hanno la stessa madre) Luca Marini alla prima vittoria in Moto2. Marini con questa vittoria si è portato al settimo posto della classifica generale della categoria. Per lui una stagione positiva, oltre alla vittoria sono arrivati altri quattro podi. Insomma anche Marini sembra promettere bene. Avrà la stessa stoffa del fratellone Valentino Rossi?

In Moto2 è arrivato il titolo per l’italiano Francesco Bagnaia, giunto terzo, alle spalle di Oliveira, unico contendente ancora in corsa per la vittoria. Giornata da incorniciare in Moto3 anche per lo spagnolo Jorge Martin. Con una splendida vittoria il centauro della ha sbaragliato la concorrenza degli italiani Bezzecchi e Di Giannantonio vincendo così il titolo mondiale. L’ultima prova della stagione 2018 si correrà il 18 novembre a Valencia. Vedremo se i miglioramenti fatti dalla Yamaha consentiranno a Valentino Rossi di chiudere l’anno con un acuto.