Ormai ci siamo. Finalmente dopo un lungo periodo di lockdown, riparte il campionato mondiale 2020 di MotoGP. La prima tappa sarà in Spagna il prossimo weekend 17-19 luglio, sul circuito di Jerez de la Frontera. In questi giorni è giunta anche un’altra bella notizia su Valentino Rossi, che renderà i suoi tifosi super felici. Il pesarese, infatti, ha confermato che continuerà a correre anche la prossima stagione 2021. Manca, però, ancora l’accordo con il futuro nuovo team Yamaha Petronas.

Al termine dei test di Jerez, che si sono tenuti in questi giorni, Valentino Rossi (che ha chiuso in 16esima posizione la seconda sessione) è stato intervistato da Sky confermando la trattativa con Petronas (anche se non ha firmato ancora alcun contratto) e la sua presenza per un’altra stagione.

Valentino Rossi e l’amore per la MotoGP, resta anche nel 2021

Il nove volte campione del mondo, che il prossimo febbraio compirà ben 42 anni, ha dichiarato ai microfoni di Sky di continuare a correre anche il prossimo anno. Quasi sicuramente lo farà in sella ad una Yamaha Petronas. Il ‘Dottore’ stesso ha confermato la trattativa in corso, mentre la firma ancora tarda ad arrivare. Nel corso della quarantena, causata dall’emergenza sanitaria da Coronavirus, Valentino Rossi ha meditato sul suo futuro e arrivando ad una bella conclusione: ossia quella di avere ancora tanta voglia di correre in classe regina e divertirsi in pista.  

Il campione di Tavullia ha raccontato di aver ancora voglia di correre e quasi sicuramente lo farà nel team satellite dal 2021. Il pesarese ha ribadito di non aver ancora firmato il contratto, ma che la trattativa procede spedita.

Le parole del #46: Per ora stiamo parlando, ma posso dire che al 99 per cento sarà ancora in pista l’anno prossimo. È veramente un sacco di tempo. In questo periodo di lockdown ho avuto molto tempo per ragionare. Ho capito che sto bene a casa, ma ho anche capito che ho voglia di continuare”.

Valentino Rossi inizierà la sua 25a stagione in carriera

Quasi un record possiamo dire. Il nove volte campione del mondo, ormai alla veneranda età di 41 anni, scenderà in pista per la 25esima volta nella sua splendida e spettacolare carriera. La 19esima per quanto riguarda il campionato di MotoGP, dove è riuscito a conquistare nove titoli iridati.

La scorsa stagione Valentino Rossi ha chiuso in settima posizione, quest’anno, cercherà a tutti i costi di migliorare le prestazioni in pista e il piazzamento finale.