Ampliare la gamma della Fiat 500 sembrava cosa fatta sino ad uno-due anni fa. Ad oggi, invece, sembra che con Stellantis i futuri modelli apparterranno ad una fascia più economica di mercato, quindi il futuro di modelli come la 500 Giardiniera, la 500X, la 500L, le 500 a 5 porte appare molto a rischio.

Ad ogni modo, e con un po’ di fantasia, vi mostriamo delle immagini (ovviamente non ufficiali) relative a quello che potrebbe essere, a nostro modesto parere, un progetto interessante di espansione verso l’alto della gamma 500.

Parliamo di un’idea completamente fittizia, per cui non prendete questo articolo come oro colato o come verità assoluta. Vi mostriamo quello che potrebbe essere un render di un crossover sportivo, di segmento B, basato su linee della Fiat 500. L’auto potrebbe essere un’elettrica di largo consumo chiamata Fiat 500 Crossover o Fiat 500 Crossport.

Il pianale potrebbe essere lo stesso della neonata 500 elettrica, sufficientemente allungato e reso adatto per un’auto lunga circa 405-410 cm. La linea, come dimostrano le immagini prese dal filmato Youtube del canale AutoVideos1, sarebbe sportiveggiante, con richiami alla 500 e montanti e lunotto posteriori molto inclinati.

Si tratterebbe di un crossover a due ruote motrici, capace di ospitare 5 persone e con un vano bagagli da circa 250 litri. L’auto potrebbe essere proposta solamente in varianti elettriche ed anche in versione potenziata con marchio Abarth.

Potremmo avere, con brand Fiat la variante d’attacco con 118 CV e 42 kWh di batterie. Inoltre la stessa motorizzazione potrebbe essere proposta con batterie da 55 kWh per oltre 450 km di autonomia totale. Inoltre, col il medesimo pacco batterie con maggiore capacità (permessa dalla lunghezza maggiore dell’auto), potremmo attenderci una motorizzazione da 140-150 CV, con 420 km di autonomia.

Con il logo dello Scorpione sarebbe interessante vedere questo crossover con singolo motore elettrico dotato di oltre 180-190 CV. Prestazioni di circa 180 km/h di velocità massima limitata, 6,5 secondi per lo 0-100 e 400 km di autonomia.

Ricordiamo che si tratta di pura inventiva, ma fantasticare ad oggi, in assenza di novità a breve da parte del marchio torinese, non costa nulla. Continuate a seguirci.