Numero da circo del pilota VR46 al Mugello, rimarrete a bocca aperta!

Una manovra incredibile al Mugello. Protagonista un pilota VR46, che magia sul tracciato toscano! 

vietti-vr46-salvataggio-mugello
Vietti funambolo al Mugello – MotoriNews

Seconda giornata piuttosto intensa al Mugello, oggi si disputano le qualifiche per decidere le griglie di partenza. Chi sarà l’uomo di giornata? Ma non serve attendere le sessioni cronometrate per averlo. Basta guardare nel team VR46, precisamente nella classe Moto2, per avere già la risposta e con ragione. Nel corso dell’ultima sessione di prove libere infatti Celestino Vietti ha fatto qualcosa di incredibile, evitando di un soffio una caduta che ormai sembrava inevitabile. Super salvataggio all’Autodromo del Mugello!

Che magia per Vietti

Non era iniziata da molto la terza sessione di prove libere, l’ultima e la più importante in ottica qualifiche. I tempi hanno cominciato ad abbassarsi immediatamente, quindi anche Celestino Vietti ha dovuto dare subito gas per non rimanere fuori dalla top 14. Si arriva alla Casanova-Savelli ed ecco l’incredibile: il pilota VR46 sembra perdere l’equilibrio, è ormai a terra con il lato destro del corpo, la caduta è inevitabile… E invece ecco lo straordinario salvataggio, Vietti riesce a rialzarsi ed a raddrizzare la sua moto! Causando involontariamente il botto dietro di lui tra Ramirez (autore di una brusca frenata per evitarlo) e Rodrigo (che invece non riesce ad evitare il collega spagnolo). Un numero da circo per l’alfiere di punta del team di Valentino Rossi, che in seguito riesce anche a riprendersi un solido posto per il secondo turno di qualifiche. Guardate le immagini, rimarrete a bocca aperta!

Numeri da circo

Ormai ci stiamo quasi “abituando” a salvataggi spettacolari in un po’ tutte le categorie del Motomondiale. Il re in questo senso è Marc Marquez, che da prima dell’infortunio aveva messo a referto un gran numero di manovre di questo tipo. E ha ricominciato a farle anche più di recente, ad esempio a Jerez, anche se è ancora ben lontano dalla sua forma ottimale… Ma non solo MotoGP: un suo emulo è stato anche Toprak Razgatlioglu, campione del mondo in carica in Superbike. Per l’iridato turco, una manovra che ha fatto sobbalzare addetti ai lavori e spettatori. Un salvataggio da paura per cui lo stesso Marquez si è complimentato via social. Come detto in precedenza, ora possiamo parlare di una magia del genere anche per uno dei ragazzi del team VR46. Ci ha pensato il suo pilota più esperto nonché leader della classifica generale in Moto2, che spettacolo al Mugello!