La carriera dell’Alfa Romeo Stelvio è iniziata nel 2016. Un primo restyling degli interni è arrivato nel 2020. Da tempo si vocifera sull’arrivo di un secondo ed importante facelift che andrà ad interessare gli esterni.

La nuova Stelvio secondo Mirko Del Prete

Il modello ha estremamente bisogno di un facelift estetico, anche per cercare di recuperare un gap tecnologico che sta diventando sempre maggiore rispetto alla concorrenza. Basti pensare che l’Alfa Romeo Stelvio ad oggi non prevede neppure opzionalmente la possibilità di avere luci full LED.

Le immagini utilizzate nell’articolo ci sono state gentilmente concesse dal designer Mirko Del Prete. Precisiamo che non si tratta di foto ufficiali, ma di un’interpretazione personale dell’artista.

ESTETICA DA TONALE E NUOVI MOTORI IBRIDI

Il look della nuova Alfa Romeo Stelvio prenderà molto probabilmente diversi ne aspetti della Tonale. Il grande SUV italiano adotterà un frontale molto in linea con il crossover medio atteso per il prossimo 4 giugno.

I fari si potranno avere anche con tecnologia Matrix. Profili dei gruppi ottici piuttosto sottili, mascherina rivista e nuove colorazioni e cerchi in lega. La nuova Stelvio potrebbe presentare novità anche dentro con plancia e strumentazione rivisitate. Nuovi materiali ed un sistema di infotainment migliorato.

Sul restyling dell’Alfa Romeo Stelvio ci aspettiamo anche innovazioni sotto l’aspetto dei propulsori. Dovrebbe arrivare la tanto attesa tecnologia micro ibrida. Questa potrebbe debuttare con un 2.0 turbo in vari step di potenza. Da capire se ci sarà anche l’introduzione di un inedito 1.5 turbo Firefly da circa 200-210 CV, a benzina, sempre mild hybrid con sosta 48V. Dovrebbe rimanere tale la potente QV, dotata di 2.9 V6 da 510 CV.

Non ci dovrebbero essere novità sotto l’aspetto dei motori a gasolio che comunque sembra rimarranno in gamma sino alla fine della carriera dell’attuale generazione della Stelvio. Probabilmente ci saranno migliorie in termini di consumi ed emissioni.

La presentazione del restyling potrebbe avvenire entro la fine del 2022, con lancio commerciale nelle prime settimane del 2023. I prezzi saliranno leggermente. L’auto rimarrà poi in commercio sino al 2026. Poi ci aspettiamo una nuova generazione, totalmente differente, con una gamma fortemente elettrificata.