Arriverà nel 2023 quella che potrebbe essere una piacevole sorpresa per gli amanti dell’auto elettrica. Si chiama Alpha Ace e non è altro che una piccola coupè a tre volumi dal look retrò. L’auto ci ricorda molto la famosa Bianchina (Autobianchi) del celebre ragionier Ugo Fantozzi.

A produrla sarà una start-up americana chiamata Alpha, azienda con sede in California. L’azienda sta già raccogliendo finanziamenti e prenotazioni che serviranno poi per arrivare all’effettiva produzione entro 2 anni e mezzo circa. L’Alpha Ace sarà già così come si vede nelle immagini.

Di seguito il link al sito dell’azienda americana:

https://www.alphamotorinc.com/ace

Il nome di questa Casa produttrice, Alpha, è molto rievocativo per noi in Italia. Ma di Alfa Romeo purtroppo non c’è e non vi sarà nulla. Anche se di una piccola vettura alternativa alle solite berline, elettrica, la Casa di Arese ne avrebbe proprio bisogno.

CARATTERISTICHE DELL’ALPHA ACE

La piccola Alpha Ace è una coupè a tre volumi lunga solo 418 cm. La larghezza tocca i 188 cm, mentre l’altezza si ferma ad 1,45 metri. Le ruote possono essere montate su cerchi che vanno da 16 a 18 pollici. La trazione è posteriore ed è abbinata ad un propulsore elettrico che dovrebbe avere una potenza tra i 220 ed i 240 CV.

Non sono note ancora le specifiche tecniche del motore, ma le deduciamo dallo scatto da 0 a 100 che l’auto compierà in 6 secondi. L’autonomia dichiarata è di oltre 250 miglia, vale a dire superiore ai 400 km. Lo spazio a bordo è per 2 persone con un vano di carico da 400 litri. la massa totale dell’auto supera di poco l’asticella dei 1.600 kg.

La strumentazione è minimale con grande schermo da circa 10 pollici in posizione centrale nella plancia. Luci Full LED di serie. Attualmente non ci sono ulteriori notizie riguardanti l’Alpha Ace. Non è noto neppure il prezzo, ma supponiamo che la cifra finale si aggirerà intorno ai 48-50 mila euro.

Che dire, rivedere sulle nostre strade lo storico marchio Autobianchi è impensabile, ma una vettura che ricordi, anche se un po’ lontanamente la mitica Bianchina crediamo farebbe contenti in molti. Continuate a seguirci.