La BMW Serie 1 è ormai diventata uno dei pilastri portanti della gamma del costruttore tedesco. Sono tre le generazioni prodotte sino ad oggi con quasi 2,3 milioni di esemplari venduti in Europa dal 2004 al 2020.

La BMW Serie 1 si inserisce nel segmento delle medie premium. La generazione attuale, denominata F140, ha stravolto un po’ quello che era il DNA delle precedenti, convertendosi in un modello a trazione anteriore. C’è chi ha storto il naso e chi ha apprezzato la scelta. In ogni caso la gamma ad oggi risulta molto ampia con versioni a benzina ed a gasolio, con potenze che vanno da 109 a 306 CV. Di seguito i dati di vendita dell’auto in Europa dal 2004 in poi, fonte Carsalesbase:

Attesa per il 2022 è la versione top di gamma che sarà chiamata probabilmente BMW M140i. Sotto al cofano troveremo il già noto 2.0 litri turbo a 4 cilindri che dovrebbe essere portato a circa 350 CV. Questo incremento di potenza dovrebbe garantire all’auto una velocità massima limitata elettronicamente di 250 km/h e scatto da 0 a 100 in circa 4,3-4,4 secondi.

Le immagini relative alla BMW M140i ancora camuffata sono consultabili nel video Youtube del canale Auto Motive Mike:

Attorno al 2025 debutterà la quarta generazione della BMW Serie 1. Si tratterà di un ulteriore stravolgimento di quanto visto sino ad ora dato che, per adeguarsi ai tempi, l’auto sarà proposta sia in versione ibrida plug-in che totalmente elettrica. Le immagini utilizzate nell’articolo sono prese dal canale Youtube di MV Auto. Non si tratta di immagini reali ma di un render che anticipa come potrebbe essere la futura Serie 1:

La nuova BMW Serie 1 sarà probabilmente basata su una nuova piattaforma che potrà ospitare anche versioni totalmente elettriche con pacchi batterie di capacità sino a circa 65-70 kWh ed autonomie sino ad oltre 600 km. Potenze da 180 a 350 CV circa.

Vedremo anche versioni tradizionali a benzina micro ibride ed ibride plug-in, con potenze comprese tra 120 e 400 CV per la top di gamma.

Esteticamente l’auto potrebbe assumere una mascherina frontale meno vistosa della generazione attuale. Dietro i render suggeriscono la possibilità di un fascione a LED che unisce i gruppi ottici.

La presentazione dell’auto dovrebbe avvenire entro la fine del 2025 con vendite da metà 2026. La variante elettrica dovrebbe chiamarsi BMW i1.