Nuova fascia verde a Roma, queste auto non potranno più circolare

Dure restrizioni per la nuova fascia verde a Roma: banditi i motori benzina Euro 2 e diesel Euro 3 ecco da quando entrerà in vigore.

Nuova fascia verde Roma
Nuova fascia verde Roma – MotoriNews

La giunta di Roma è pronta a deliberare l’arrivo della nuova fascia verde, che mira a bandire dal centro città le auto più vecchie e inquinanti. L’area in considerazione ricopre circa 204 chilometri quadrati dentro il Grande Raccordo Anulare e prevede il ban delle auto a benzina fino alla Euro 2 e dei veicoli a gasolio fino a Euro 3.

Il programma prevede però un ulteriore inasprimento di queste norme, specialmente nelle giornate in cui vengono registrate forte concentrazioni di particelle inquinanti nell’aria, identificate nelle polveri sottili Pm10.

Come funzioneranno varchi e divieti della nuova fascia verde a Roma

I primi controlli saranno affidati alla polizia locale e poi si procederà all’installazione dei varchi elettronici. Il regolamento è però già definito: dal lunedì al sabato, 24 ore su 24, sarà vietato l’ingresso alle vetture con motore a benzina fino alla classe Euro 2, mentre per quelle a gasolio il limite sale alla classe Euro 3.

vMappa fascia verde roma
Mappa fascia verde roma – Motori.news

Discorso simile per i ciclomotori e i motoveicoli di classe Euro 1, in caso di benzina, e di classe Euro 2 se a diesel. Attenzione però, perché l’obiettivo è estendere il divieto anche alle auto a benzina Euro 3 a partire dall’1 novembre 2024.

Una precisazione importante riguarda il permesso ZTL. Anche se è stato rinnovato da poco, non sarà sufficiente per accedere al perimetro quando saranno attivati i varchi elettronici: una operazione che si prevede di completare per febbraio 2023.

Cosa avverrà quindi? Il comune di Roma si preoccuperà di contattare questi 35.000 utenti circa con l’obiettivo di offrire loro un abbonamento annuale al trasporto pubblico completamente gratis, a patto di rottamare il vecchio e inquinante veicolo col divieto di riacquisto per lo stesso periodo preso in considerazione.

Per il via libera si attende l’ok della regione Lazio, oltre naturalmente a convincere questi automobilisti che il trasporto pubblico della Capitale sia una garanzia sufficiente per abbandonare la loro auto.

Scarico auto
Scarico auto – Motori.news

Infine, come si dicevamo in apertura, l’obiettivo è anche quello di inasprire queste norme con direttive stagionali e per determinate fasce orarie. La stessa Fascia verde, infatti, prevedrà il divieto anche alle vetture motorizzate diesel Euro 4 dall’1 novembre al 31 marzo, dal lunedì al sabato dalle ore 7.30 alle 20.30.

Dalle 7.30 alle 10.30 e dalle 16.30 alle 20.30 il divieto riguarderà anche le vetture di tipo commerciale N1, N2 e N3 Euro 4 Diesel, oltre a ciclomotori e moto diesel Euro 3. Dall’1 novembre 2024 il ban coinvolgerà addirittura le auto e i furgoni commerciali a diesel fino all’Euro 5.