Una data importante quella odierna in cui Fiat presenta l’intera gamma della sua nuova utilitaria a batteria. Parliamo della nuova Fiat 500 elettrica, auto che abbiamo imparato a conoscere già da alcuni mesi, ma che proprio da oggi sarà disponibile nelle varie versioni e nei suoi allestimenti.

Sono tre gli allestimenti previsti nella gamma della nuova Fiat 500 elettrica. A questi si aggiunge il top di gamma “La Prima” già visto nella presentazione ufficiale lo scorso mese di marzo.

La nuova Fiat 500 elettrica si articolerà nelle versioni Action, Passion e Icon. Previste le carrozzerie Cabrio e Coupè a tre porte. Arroiva anche la versione 3+1 con porta di piccole dimensioni, apribile sul lato passeggero, controvento. La produzione è stata concentrata nello stabilimento di Mirafiori, appositamente attrezzato e rimodernato per la grande sfida che proietta Fiat nel futuro. La volontà, nonostante il difficile periodo segnato dalla pandemia da Covid-19, è quella di portare la tecnologia elettrica alla portata di tutti.

Olivier François afferma che la nuova Fiat 500 elettrica è un’auto innovativa, italiana al 100 %. Con questa vettura il brand torinese cercherà di far ripartire l’economia italiana sperando in un nuovo boom economico nei prossimi anni.

I tre allestimenti della nuova 500 elettrica si differenziano per optional e per clientela alla quale si rivolgono. La Action, più giovanile, punta ai Millennial. La Passion è dedicata agli amanti della sostenibilità, la Icon è al più ricca e ricercata in termini di stile e tecnologia.

Tutto nella nuova Fiat 500 elettrica è stato progettato con occhio di riguardo al pianeta. I tessuti sono realizzati con Seaqual, iniziativa no-profit che si propone l’ambizioso obiettivo di creare valore dai rifiuti plastici che si trovano in mare. Le vernici utilizzate sono all’acqua. Poliuretani vegani sono stati adoperati al posto della pelle. Insomma la nuova 500 è un’auto davvero green.

Mopar si è inoltre adoperata per produrre una linea di accessori dedicati all’auto.

FIAT 500 ACTION

La versione d’attacco della nuova Fiat 500 elettrica si chiama Action. Questa variante presenta un motore da 95 CV alimentato da una batteria da 23,8 kWh capace di dare alla vettura un’autonomia di 180 km (fino a 240 nel ciclo urbano). Per capirci stiamo parlando di una percorrenza concorrenziale con la neonata Dacia Spring. La velocità massima è limitata a 135 km/h, mentre lo scatto da 0 a 100 viene compiuto in 9,5 secondi.

Questa versione, dal costo di partenza di 26.150 €, prevede di serie cerchi da 15 pollici, fari alogeni, strumentazione digitale con schermo da 7 pollici e supporto per smartphone con app dedicata, Bluetooth e vivavoce di serie. Tanta sicurezza a bordo con frenata automatica d’emergenza, riconoscimento pedoni e ciclisti, mantenimento della carreggiata, riconoscimento dei segnali stradali e monitoraggio della stanchezza del guidatore.

FIAT 500 ELETTRICA PASSION

La versione intermedia riprende il motore già noto da 118 CV con 42 kWh di batteria e 320 km di autonomia nel ciclo WLTP (addirittura 460 in città). I prezzo sono di 29.900 € per la Coupè, 31.900 € per la 3+1 e 32.900 € per la Cabrio.

Anche per lei cerchi da 15 pollici, ma in più rispetto alla Action abbiamo sistema di infotainment con schermo da 7 pollici dotato di connettività wireless Apple CarPlay ed Android Auto. Poi ancora radio DAB ed interni più curati

VERSIONE ICON, CON PIU’ STILE

Disponibile anch’essa nelle versioni Coupè, 3+1 e cabrio, la super accessoriata Icon si pone leggermente al di sotto della versione La Prima, che abbiamo conosciuto nei mesi scorsi. I prezzi salgono a 31.400 € per la 3 porte, a 33.400 € per la 3+1 ed a 34.400 € per la cabrio. I cerchi in lega ora sono da 16 pollici, il touch screen dell’impianto di infotainment è da 10,25 pollici con sistema Uconnect 5.0. Finiture più curate con inserti in simil legno ed assistente vocale per la gestione del climatizzatore, della musica e dell’autonomia.

Ricordiamo che la nuova Fiat 500 elettrica Action da 95 CV sarà guidabile anche dai neopatentati e che con la rottamazione di veicoli inquinanti si possono avera notevoli vantagi nell’acquisto con un prezzo che può scendere sino a 16.000 € circa.