La Fiat Multipla è l’insolita monovolume prodotta dal brand italiano tra il 1998 ed il 2010. Nel 2004 l’auto è stata oggetto di un importante restyling che ne ha “aggraziato” il frontale rendendolo più aerodinamico. L’auto è stata commercializzata in Europa in circa 330 mila esemplari durante la sua carriera.

Nel 2002 le vendite hanno sfiorato quota 50 mila facendo dell’auto comunque un prodotto di discreto successo. La Fiat Multipla è stata apprezzata per le eccellenti doti di spazio. In soli 4 metri di lunghezza (399 cm che sono diventati 409 nella serie post restyling) l’auto poteva ospitare ben 6 persone con un vano di carico di 430 litri. Due le file di sedili da tre posti ciascuna.

Di seguito i dati di vendita dell’auto in Europa nella dozzina d’anni in cui è stata commercializzata (fonte Carsalesbase):

Potrebbe rinascere la Fiat Multipla grazie all’alleanza Stellantis? Crediamo proprio di no, anche se un modello a 6 posti e con un look magari più da crossover, potrebbe essere preso in considerazione in un ottica futura di espansione e crescita dei vari brand.

Inseriamo di seguito il link al video Youtube del canale “The Sketch Monkey” dal quale abbiamo tratto le immagini dell’articolo. Si tratta di una riprogettazione della Fiat Multipla prima serie in chiave moderna.

CARATTERISTICHE TECNICHE

La Fiat Multipla dei giorni nostri, anzi del futuro, potrebbe tornare non prima del 2024. L’auto potrebbe sfruttare la piattaforma modulare francese CMP. In questo modo potrebbe rinascere un’auto lunga circa 415 cm, larga 190 cm e con una capacità di carico di circa 450 litri.

Sempre a 6 posti e con un motore elettrico la nuova Fiat Multipla potrebbe ospitare sotto al pianale un pacco batterie magari con maggior capacità rispetto a quello montato su Opel Corsa, Mokka e su Peugeot 208 e 2008. L’auto potrebbe avere infatti un posizionamento dei sedili più in alto per garantire una maggiore autonomia.

Con 60 kWh di capacità si potrebbe avere una vettura capace di percorrere 400-450 km tra una ricarica e la successiva. Grazie ai 136 CV, la velocità massima potrebbe toccare i 150 km/h con scatto da 0 a 100 in circa 10-10,5 secondi.

La futura Fiat Multipla potrebbe essere proposta ad un prezzo d’attacco di circa 32 mila euro, con ampia possibilità di personalizzazioni volte soprattutto alle famiglie. Vedremo se Stellantis farà un pensierino ad un tale modello.