La nuova Lotus Evora GT è il nuovo modello della Casa d’Auto sportive britannica che renderà la vettura disponibile a partire dal 2020. Un’automobile nata per il piacere di guida sportiva la quale trova il suo habitat naturale nelle piste…americane e canadesi. Una notizia non proprio entusiasmante per gli amanti delle corse europei, proprio perché la nuova Lotus Evora GT è destinata al mercato d’oltreoceano. Questa edizione andrà a sostituire la precedente Evora 400, surclassata pressoché in tutto in termini di prestazioni da questo nuovo bolide.

Questa sarà la Lotus stradale più veloce mai prodotta con un propulsore in grado di generare 422 CV e 430 Nm di coppia che la spingono fino a toccare i 303 km/h. Il motore installato possiede 6 cilindri in linea per una cilindrata complessiva di 3.5 litri. Non sarà solo più potente ma anche più leggera e aerodinamica con la capacità di generare inoltre più deportanza. 32 sono i kg in meno rispetto alla Evora 400, per una massa complessiva di 1408 kg e 64 kg invece quelli di deportanza extra. Il cambio può essere sia manuale a 6 marce che automatico, in modo da accontentare la più grande fetta di mercato disponibile.

Per evolvere le prestazioni in Lotus hanno lavorato molto sulle linee, che donano un design elegante ed efficiente alla Evora GT. La fibra di carbonio e alluminio, per le loro ormai note qualità, sono stati alcuni dei materiali più sfruttati. Il telaio costruito rigorosamente in alluminio si adatta perfettamente ai carichi e all’assetto dell’auto, abbinando leggerezza e agilità.

Per quanto riguarda gli interni, cruscotto, pannelli delle portiere, tunnel di trasmissione e la console centrale sono tutti rifiniti in Alcantara nera, integrati da cuciture a doppio colore a contrasto. Il volante in magnesio leggero è anch’esso rivestito in pelle e Alcantara, così come gli schienali dei sedili da corsa Sparco realizzati in fibra di carbonio. 

Il sistema di infotainment è completo e al passo con i tempi, pur trovandosi in una vettura nella quale elementi del genere potrebbero passare, giustamente, in secondo piano. Si scorge dunque uno schermo touch-screen integrato da 7″ compatibile con AppleCarPlay, Android Auto e dotato di funzionalità Bluetooth e navigazione satellitare. Tutto questo di serie così come la telecamera di retromarcia.

Di serie si trova anche un selettore di modalità di guida che comprende: ‘Guida‘, ‘Sport‘, ‘Gara‘ e ‘Off‘. Le impostazioni Sport e Gara aumentano la risposta dell’acceleratore, aumentando rispettivamente lo slittamento della trazione, consentendo al guidatore un controllo più preciso prima dell’intervento.

Per avere l’opportunità di possedere la nuova Lotus Evora GT la cifra da sborsare sfiora i 100.000$, per fare un paragone, circa 90.000€.