La nuova McLaren Artura sarà una vettura storica per la Casa britannica: sarà la prima ibrida plug-in del brand ed è già ordinabile in 4 diversi allestimenti Standard, Performance, TechLux e Vision.

Per creare questa supercar gli ingegneri di McLaren hanno avuto carta bianca e hanno imbastito il nuovo progetto partendo da zero. Il target era quello di creare una nuova vettura altamente performante e dal peso contenuto nonostante l’aggiunta di un propulsore elettrico.

Ci sono riusciti. La nuova McLaren Artura infatti in ordine di marcia pesa solo 1.395 kg e ha prestazioni da urlo. Lo scatto sullo 0-100 km/h è coperto in solo 3 secondi e raggiunge i 330 km/h di velocità massima.

A pulsare sotto il cofano c’è un benzina V6 turbo da 3.0 litri di cilindrata in grado di sviluppare 585 CV e 585 Nm di coppia massima che pesa soli 160 Kg.  Abbinata vi è un’unità elettrica da 95 CV e 225 Nm integrata all’interno della trasmissione. A conti fatti la McLaren Artura può contare dunque su 680 CV e 720 Nm di coppia. La scelta di utilizzare un powertrain ibrido ha permesso inoltre di ridurre significativamente consumi ed emissioni. Il costruttore dichiara 5,5 l/100 Km e 129 g/km di CO2 (WLTP).

Completamente nuova anche la piattaforma denominata McLaren Carbon Lightweight Architecture (MCLA) che ha contribuito in maniera fondamentale alla riduzione del peso. Metro alla mano la vettura misura 4.539 mm di lunghezza, 1.193 mm altezza ed è larga 2.080 mm.

Il cambio è un doppia frizione a 8 rapporti particolarmente compatto e leggero in grado di garantire cambiate fulminee. Anche quest’ultimo componente meccanico contribuisce alla dieta  dimagrante a cui è stata sottoposta la Artura. Manca infatti la retro in quanto sarà il motore elettrico ad invertire il senso di marcia delle ruote posteriori. Ruote posteriore che garantiscono la trazione anche nel normale utilizzo.

Il sistema frenante è del tipo carboceramico con dischi da 390 e 380 mm. I cerchi sono da 19 ” all’anteriore e da 20 ”al posteriore e calzano pneumatici Pirelli Pzero Corsa con tecnologia Cyber Tyre.

Calandosi all’interno dell’abitacolo della nuova McLaren Artura ci si trova dinanzi ad una plancia sportiva e minimal. Il volante è molto semplice ed è privo di comandi. Le modalità di guida possono essere selezionate attraverso dei comandi posti ai lati del quadro strumenti. Le modalità sono 4: E-Mode, Comfort, Sport e Track.

I prezzi per il mercato italiano non sono ancora stati comunicati ma nel Regno Unito l’auto parte da 185.500 sterline che equivalgono a circa 213.000 €. Le consegne inizieranno nel terzo trimestre del 2021.