Il protrarsi dell’epidemia da Covid-19 impedirà con una buona probabilità lo svolgimento di fiere e saloni auto. Per cui anche la presentazione della nuova generazione della Mercedes Classe C sarà rivelata quasi certamente con un evento online.

Le linee della nuova Classe C (saremo alla quinta generazione) saranno più spigolose e tese rispetto ad oggi. L’auto prenderà molti aspetti dalla neonata Mercedes Classe S. Esteticamente la nuova Mercedes Classe C potrebbe assomigliare a quella che propongono i render presi dal filmato di Auto Bild:

https://www.autobild.de/artikel/mercedes-c-klasse-2021-interieur-marktstart-plug-in-hybrid-motoren-w-206-18621277.html

Ci saranno molte novità nella prossima generazione. Tre le varianti di carrozzeria in arrivo. La tradizionale berlina a tre volumi, la station wagon e la versione coupè a tre porte. Le dimensioni saranno attorno ai 470-475 cm. La gamma della famigliare sarà anche proposta anche nella versione con assetto rialzato, protezioni sottoscocca e look da crossover per porsi come avversaria dell’Audi A4 Allroad.

L’abitacolo della nuova Mercedes Classe C si contraddistinguerà per una plancia minimalista, con strumentazione totalmente digitale e maxi schermo nella parte centrale della plancia. Anche comandi come la regolazione dell’aria saranno inseriti in uno schermo touch. Nelle immagini mostriamo anche come potrebbe essere l’aspetto del sistema di infotainment.

MOTORI IN ARRIVO

La prima notizia è che la nuova Mercedes Classe C non sarà proposta in versioni completamente elettriche. Tutte le motorizzazioni termiche, però, saranno dotate di elettrificazione. Tecnologia quindi mild hybrid ed ibrida plug-in per tutte le proposte.

Le potenze andranno dai circa 140 CV sino sui 550 CV. Ci saranno versioni a benzina ed a gasolio. Le versioni MHEV saranno dotate di un motorino elettrico da circa 22 CV che aumenterà la coppia di 180 Nm nelle motorizzazioni a benzina e di 200 Nm in quelle a gasolio. Si avranno consumi ed emissioni inferiori del 10-15 %.

Due le proposte che saranno direttamente curate dal reparto sportivo AMG. La nuova C53 AMG dovrebbe adottare un 2.0 litri turbo da 380 CV che grazie all’ausilio della tecnologia micro ibrida potrebbe sfiorare i 400 CV. La potentissima C63 AMG potrebbe avere il 2.0 litri a 4 cilindri da 420 CV al quale si affiancherà un propulsore elettrico da oltre 100 CV per una potenza totale combinata vicina ai 550 CV.

Le vendite della nuova Mercedes Classe C partiranno tra l’autunno e la fine del 2021 con un prezzo d’attacco di poco inferiore ai 40 mila euro.