E’ stata presentata al salone dell’auto di Guangzhou la nuova Mercedes-Maybach GLS 600 4MATIC. Si tratta del suv più lussuoso mai prodotto dalla Casa tedesca. L’auto si basa sulla normale Mercedes GLS ed è lunga 5,2 metri con un passo di 313 cm ed una larghezza di 206 cm.

L’unica motorizzazione disponibile per la Mercedes-Maybach GLS è il 4.0 V8 biturbo a benzina da 558 CV con una coppia massima di 730 Nm. L’auto è dotata inoltre di tecnologia micro ibrida a 48V capace di regalare ben 22 CV e 250 Nm in più. la trazione della Mercedes-Maybach GLS è di serie integrale, abbinata a cambio automatico 9G-Tronic.

Esalanti le prestazioni con uno scatto da 0 a 100 in 4,9 secondi e 250 km/h di velocità massima. Il consumo medio, nel ciclo WLTP, ancora comunque da omologare, è compreso tra gli 11,7 ed i 12,0 l/100 km. Le emissioni si attestano tra i 266 ed i 273 g/km di CO2. Il motore presenta anche il sistema di disattivazione di quattro degli otto cilindri ai carichi parziali.

Esteticamente la Mercedes-Maybach GLS si distingue per i dettagli cromati, per la mascherina frontale a listelli verticali e per gli enormi cerchi da 22 (di serie) o da 23 pollici. Altri particolari distintivi sono le mascherine dei terminali di scarico, tagliate al centro da un listello trasversale ed il logo del marchio posizionato in diversi punti dell’auto, tra cui il secondo montante posteriore. Otto le colorazioni disponibili, tutte bi-colore.

La Mercedes-Maybach GLS cattura lo sguardo anche con i predellini di accesso estraibili elettricamente, con cui si sale e si scende dai sedili rialzati in modo comodo e sicuro. Le pedane si illuminano di notte e sono particolarmente ampie in corrispondenza delle porte posteriori. Sulla Mercedes-Maybach GLS non è previsto il divano posteriore, ci sono solo due file di sedili, in stile limousine.

Il lusso è ribadito anche negli allestimenti. Già nella versione di serie i due sedili posteriori a regolazione elettrica si trasformano in sedili per il riposo. I rivestimenti sono in raffinata pelle nappa e possono essere arricchiti a richiesta con una serie di cuscini e di rivestimenti aggiuntivi in pelle. Sempre senza sovrapprezzo abbiamo il tetto scorrevole panoramico a comando elettrico, con tendina oscurante ed i sedili climatizzati con funzione di massaggio.

Su richiesta sono disponibili, per esempio, la consolle centrale fissa, che trasforma il SUV in una spaziosa quattro posti con un vano posteriore ottimo sia per lavorare sia per rilassarsi. Per questa consolle è possibile scegliere i tavolini ribaltabili estraibili, come pure un frigorifero abbastanza capiente per accogliere più di una bottiglia di champagne. Nel catalogo degli accessori originali si trovano poi i calici in argento per l’occasione.

Per la profumazione attiva dell’abitacolo di Mercedes‑Maybach GLS, inclusa nel pacchetto Air-Balance a richiesta, è stata creata una fragranza specifica: il leggero profumo floreale dell’osmanto bianco si accompagna a una delicata nota cuoio e all’aroma del tè speziato.

Ed ancora, per una maggiore privacy per chi siede dietro ecco il divisorio rigido dietro ai sedili posteriori. Il climatizzatore è separato per i sedili posteriori e dispone di bocchette aggiuntive e riscaldatori supplementari, che permettono di regolare la temperatura ancora più rapidamente e senza creare correnti d’aria.

Con il tablet per il vano posteriore MBUX, installato di serie nella consolle centrale o nel bracciolo tra i sedili posteriori, anche chi siede dietro può utilizzare in modo intuitivo le funzioni per il comfort e di intrattenimento. Per il collegamento dei terminali digitali dei passeggeri sono supportati tutti i comuni standard. Il prezzo della Mercedes‑Maybach GLS non è ancora noto, ma dovrebbe partire da circa 180-200 mila euro.