La prima generazione della Nissan Juke Nismo veniva offerta con il 1.6 Turbo negli step da 200 CV per la “normale” e da 218 CV per la RS. Nel 2019 è stata lanciata la seconda generazione del crossover Juke che attualmente è equipaggiata solamente con il 1.0 turbo da 117 CV. Nel 2020 ci attendiamo una gamma motorizzazioni più ampia per questo piccolo suv modaiolo. Nel 2021 dovrebbe inoltre arrivare la versione Nismo.

L’immagine utilizzata in copertina è ancora un render. Non si tratta dunque di una foto ufficiale. Si tratta di una prova di design che abbiamo preso dal video pubblicato dal sito tedesco Auto Bild. Ecco il link al filmato:

https://www.autobild.de/artikel/nissan-juke-nismo-2021-motor-marktstart-preis-neu-16646281.html

Sembra che il motore che andrà sotto al cofano della seconda generazione della Nissan Juke Nismo possa aumentare di cubatura. Dovrebbe arrivare infatti il 1.8 turbo che attualmente è montato sulla Renault Megane RS. La potenza sprigionata non sarà ovviamente di 300 CV, si avrà una versione leggermente depotenziata. Si parla di un output di circa 230-240 CV. Un valore comunque notevole per un suv di segmento B.

La coppia massima sarebbe compresa tra i 320 ed i 330 Nm. Parlando di prestazioni la velocità massima della nuova Nissan Juke Nismo potrebbe superare i 235 km/h con uno scatto da 0 a 100 in circa 6,5 secondi. Nell’immagine mostrata in copertina vediamo una versione molto aggressiva con i colori bianco, rosso e nero tipici delle versioni Nissan Motorsport.

Campeggia sulla mascherina frontale il logo Nismo. Per quanto riguarda l’estetica, il reparto sportivo del marchio giapponese prevederà un kit appositamente predisposto con appendici aerodinamiche, uno spoiler ed un estrattore posteriori e pneumatici maggiorati. Al posteriore avremo un doppio terminale di scarico. L’auto potrebbe montare di serie enormi cerchi da 19 pollici con pneumatici da 235 ed assetto ribassato. Nell’abitacolo avremo sedili sportivi ed un’apposità modalità di guida. La Nissan Juke Nismo potrebbe avere anche il Launch Control.

La trazione rimarrà anteriore, abbinabile a cambio manuale a 6 marce o ad automaticoa doppia frizione a 7 rapporti. Non sono noti ancora prezzo e data di presentazione. La Juke Nismo dovrebbe comunque fare il suo esordio nei primi mesi del 2021 con un listino d’attacco di circa 30-31 mila euro.