Presentata da pochi giorni la Peugeot 308, nei prossimi mesi sarà la volta della cugina targata Opel. Stiamo parlando della nuova Opel Astra la cui presentazione dovrebbe avvenire il prossimo autunno con inizio delle vendite dai primi mesi del 2022.

La nuova genrazione della media tedesca dovrà far dimenticare quella attuale, che è stata penalizzata dal fatto di essere nata in un periodo piuttosto critico per il marchio, prima della sua acquisizione da parte di PSA.

Le immagini mostrate nell’articolo sono state prese dal filmato Youtube preso dal canale di Jazdy Próbne. Si tratta di un render ovviamente non ancora ufficiale che però potrebbe avvicinarsi molto alla versione definitiva. Ecco il link al video:

La sesta generazione dell’Opel Astra dovrebbe essere lunga indicativamente poco meno di 440 cm con un vano bagagli da circa 420 litri. La piattaforma sulla quale sarà progettata l’auto sarà la nota EMP2, dotata della possibilità di adozione di elettrificazione piuttosto pesante (versioni ibride plug-in).

Come look esterno a nuova Opel Astra prenderà molto dalla neonata Opel Mokka. Il piccolo B-suv ha infatti inaugurato il nuovo corso stilistico del brand a partire dal frontale denominato Vizor. La nuova Astra offrirà inoltre strumentazione totalmente digitale e connettività di ultima generazione.

Sotto il profilo delle motorizzazioni aspettiamoci i 1.2 PureTech a benzina da 100, 130 e probabilmente 155 CV. Poi anche il 1.6 PureTech da 180 CV. Ancora incerta è la versione GSi a benzina che potrebbe adottare il 1.6 a 4 cilindri da ben 225 CV.

Confermate le due varianti ibride ricaricabili da 180 e 225 CV dotate di unità termica 1.6 PureTech e motore elettrico da 110 CV abbinato, trazione anteriore e 12,4 kWh di batterie per circa 60 e 55 km (rispettivamente) di autonomia in modalità full electric.

Almeno nella prima parte di carriera la nuova Opel Astra sarà disponibile anche a gasolio con il 1.5 BlueHDi da 130 CV in gamma.

Non ci sono giunte, invece, conferme sul ritorno della versione OPC. Dopo un possibile dietrofront da parte di Peugeot sulla 308 PSE, anche in Opel sono ancora incerti sul lancio della variante corsaiola della sesta generazione dell’Astra. Staremo a vedere nei prossimi mesi se ci saranno novità.