La nuova Porsche 718 GT4 RS è l’ultimo strabiliante bolide da pista della Casa di Zuffenhausen. Le modifiche apportate la rendono la Cayman più performante ed estrema mai prodotta. Vettura stradale, ma che trova il suo habitat naturale tra i cordoli, di seguito tutto quello che c’è da sapere su questo capolavoro.

Il cuore pulsante della nuova Porsche 718 Cayman GT4 RS è il noto 6 cilindri boxer aspirato da 4 litri già visto sulla 911 GT3 di serie. L’unità, in questo caso, è in grado di erogare 500 CV, cioè 80 CV in più della 718 Cayman GT4. La coppia massima raggiunge i 450 Nm. Il motore può arrivare sino a 9.000 giri al minuto. Il propulsore è accoppiato esclusivamente con il cambio a doppia frizione Porsche (PDK) a 7 rapporti.

In termini di prestazioni Porsche dichiara una velocità massima di 315 km/h. Lo scatto sullo 0-100 km/h avviene in 3,4 secondi in condizioni ottimali. Traducendo in qualcosa di concreto i numeri, per darvi un’idea delle performance incredibili di questa vettura, vi basti pensare che gira ben 23 secondi più veloce rispetto la 718 GT4 “normale” al Nürburgring!

Salta subito all’occhio che le novità riguardano anche e soprattutto l’aerodinamica in particolare in favore di una maggior downforce. L’ala posteriore adotta l’attacco a collo di cigno già visto sulla 911 GT3 (992) e derivato dalla RSR da competizione. Sono previsti poi il diffusore modificato, nuove appendici anteriori, oltre alle prese d’aria sul cofano anteriore e gli sfoghi sui passaruota.

Il lavoro di affinamento è stato esteso anche al sottoscocca e l’insieme degli elementi nella regolazione più estrema Performance consente di ottenere il 25% di carico in più rispetto alla GT4. L’assetto è stato ribassato di 30 mm rispetto a quest’ultima, lavorando anche sulle tarature, sulle barre e installando supporti rigidi per i braccetti. La massa totale è pari a 1.415 kg, 35 kg in meno della GT4 (con il Pdk). Inoltre, sono stati eliminati alcuni materiali fonoassorbenti e sono installati pannelli porta semplificati e lunotto posteriore alleggerito.

In aggiunta è disponibile come optional anche il pacchetto Weissach. La soluzione prevede una finitura a trama di carbonio su diversi elementi. Tra questi troviamo: il cofano del bagagliaio anteriore, le prese dell’aria di processo, le prese dell’aria di raffreddamento, il carter dell’air box, i bordi superiori degli specchietti esterni e l’ala posteriore.

Inclusi si trovano anche i terminali di scarico e la scocca di sicurezza in titanio. La parte superiore del cruscotto è rivestita poi in materiale Race-Tex e nel lunotto posteriore è stato incorporato un grande logo Porsche. Disponibili anche cerchi in magnesio forgiati da 20″ al posto dei cerchi in alluminio.

La nuova Porsche 718 Cayman GT4 RS può già essere ordinata a un prezzo base di 147.471 € (IVA inclusa). Le consegne inizieranno a marzo 2022.