La nuova Renault Twingo Electric sarà il quinto veicolo completamente elettrico della Casa francese che continua così l’elettrificazione del proprio parco auto. La Twingo Electric si colloca nel segmento delle city-car, fetta di mercato nella quale a nostro parere, la mobilità elettrica acquisisce maggior senso.

Dal punto di vista estetico è stato fatto un buon lavoro nei 3,61 metri di lunghezza di questa briosa super compatta. L’anteriore è firmato dai gruppi ottici LED con firma C-Shape che rendono il frontale più dinamico. La fiancata risulta invece più semplice e tradizionale. Al posteriore infine le linee tendono subito a terra in maniera quasi verticale con la porta del bagagliaio in tinta nera a contrasto che dona un tono più grintoso. Quest’ultima porta racchiude un vano da 240 litri, capacità notevole per il tipo di auto.

Il propulsore della Twingo Electric è l’R80, che sviluppa una potenza di 60 kW (82 CV) ed una coppia massima di 160 Nm immediatamente disponibile. L’accelerazione da 0 a 50 km/h viene così coperta in soli 4 secondi. La velocità di massima è di 135 km/h sufficienti per consentirle di circolare su strade extra-urbane ed autostrade.

Le modalità di guida comprendo tre livelli (B1, B2, B3) direttamente selezionabili dalla leva del cambio. L’impostazione più estrema semplifica la guida in città limitando il ricorso al freno. Con questo settaggio, la frenata rigenerativa aumenta, consentendo di massimizzare il recupero rilasciando l’acceleratore. In questo modo dopo un po’ di pratica è possibile guidare dimenticandosi del pedale del freno modulando la guida con il solo pedale dell’acceleratore. La regolazione più soft invece lascia che l’auto continui ad andare senza perdere lo slancio.

La batteria è da 22 kWh che si traduce in 270 km di autonomia in ciclo WLTP City e fino a 190 km in ciclo WLTP Completo. Un’autonomia più che sufficiente se gli spostamenti avvengono all’interno della città. Inoltre con la Eco Mode attiva si raggiunge un’autonomia di circa 225 km su percorsi misti.

La presa di ricarica delle batterie (Tipo 2) si trova dove solitamente è posizionato lo sportellino del carburante fossile.

In una colonnina da 22 kW si possono acquisire fino a 80 km di autonomia in mezz’ora.

All’interno dell’abitacolo regna la semplicità. Tuttavia c’è tutto il necessario ed è anche ben organizzato mantenendo così un design pulito e fresco. L’infotainment si gestisce tramite il display touchscreen da 7”, di serie su tutta la gamma. Nella Twingo Electric, sono disponibili servizi specifici per i veicoli elettrici che ne facilitano l’utilizzo, come il monitoraggio della ricarica e la pianificazione del percorso tenendo conto delle soste per la ricarica.

La nuova Renault Twingo Electric ha un prezzo d’attacco di 11.500 € in caso di rottamazione o 89 € al mese, con incentivi statali in vigore e vantaggi Renault.