Arrivano le foto ufficiali della nuova Seat Ateca. Il suv di segmento C spagnolo viene mostrato rivisto sia dentro che fuori per il facelift di metà carriera. Più tecnologia a bordo e nuovi motori per conquistare nuovi clienti oltre alle 300 mila persone che già hanno scelto questa vettura dal suo lancio nel 2016. La nuova Seat Ateca diventa così più tecnologica ed al passo con i tempi.

Rimangono gli stessi allestimenti già previsti sino ad oggi, vale a dire Reference, Style ed FR. Ad essi si aggiunge la variante Xperience con dettagli più votati alla guida in fuoristrada. Abbiamo infatti su questa versione finiture esterne in alluminio che danno all’auto un tocco da 4×4.

Il design è stato aggiornato secondo gli ultimi canoni estetici del brand. Scritta posteriore del modello con font in corsivo, mascherina frontale esagonale e nuovi profili delle luci sono le prime novità che saltano all’occhio. La Seat Ateca ora è anche più grande con una lunghezza che tocca i 438 cm totali. Cambiano anche le tinte esterne con una gamma più ampia fatta da 10 colorazioni e ben 14 varianti di cerchi in lega con misure che vanno da 16 a 19 pollici.

Per gli interni la nuova Seat Ateca ottiene il nuovo sistema di infotainment con schermi da 8,25 pollici o da 9,2″. Abbiamo ora l’assistente vocale e le connettività Apple CarPlay e Android Auto. La strumentazione è solo digitale con schermo da 10,25 pollici dotato di possibilità di configurazione. Tra le novità ci sono il volante riscaldabile ed i sedili elettrici con 8 possibilità di memorizzazione della posizione. Alcune funzioni dell’auto possono essere controllate da remoto tramite eSIM.

Migliora anche la sicurezza sulla nuova Seat Ateca. Viene aggiornata la dotazione di ADAS disponibili. Ecco al debutto l’Emergency Assist, l’Adaptive Cruise Control predittivo, il Pre-Crash Assist, il Travel Assist, il Side Assist, l’Exit Assist ed il Trailer Assist.

I MOTORI

Infine ecco le nuove motorizzazioni, tutte aggiornate secondo gli ultimi standard di efficienza e di rispetto delle normative anti inquinamento. A benzina avremo il 1.0 TSI a tre cilindri da 110 CV (solo con cambio manuale), poi si salirà al 1.5 TSI da 150 CV. Quest’ultimo è dotato di tecnologia di disattivazione di due cilindri in fase di veleggiamento. Il 1.5 sarà disponibile con cambio manuale a 6 rapporti ed automatico DSG a doppia frizione a 7 marce. Top di gamma il 2.0 TSI da 190 CV, solo automatico e con trazione integrale.

A gasolio il nuovo 2.0 TDI Evo viene fornito nella verione da 115 CV con cambio manuale ed in quella da 150 CV con trasmissione manuale o automatica. L’automatica a gasolio può essere dotata anche di trazione integrale. Prezzi e consumi ufficiali saranno a breve resi noti.