Sarà presentato il prossimo 15 giugno il restyling del suv spagnolo Seat Ateca. L’auto, disponibile dal 2016, è stata scelta già da oltre 300 mila acquirenti in Europa. Ecco il primo video teaser ufficiale pubblicato dalla Casa spagnola. Vediamo nella parte posteriore la scritta del modello Ateca con un nuovo font che riprende quanto visto nella nuova Seat Leon. Il tutto è impreziosito dagli indicatori di direzione dinamici:

L’immagine che invece abbiamo presentato in copertina non è ufficiale. Si trata di un render preso dal video pubblicato sul canale Youtube di Jazdy Próbne. Di seguito il link al filmato:

Il restyling di metà carriera della Seat Ateca regalerà all’auto un nuovo frontale con mascherina più in linea con le ultime tendenze del marchio e fari dalla forma più affusolata. Qualche novità si segnala anche nella zona del paraurti e dei fari fendinebbia. Avremo diverse novità anche dal punto di vista tecnologico e dei propulsori.

Più connettività per gli smartphone. Sarà introdotta la nuova piattaforma di infotainment che ha appena debuttato sulla nuova Leon. La strumentazione sarà solo digitale. Diverse migliorie sono attese sotto l’aspetto dei motori, anche se non arriveranno a quanto pare versioni ibride plug-in.

Sarà resa più efficiente l’intera gamma propulsori che partirà sempre con il noto 1.0 litri turbo a tre cilindri da 116 CV. Sul 1.5 EcoTSI dovrebbe arrivare anche la tecnologia micto ibrida con sistema a 48 V capace di migliorare consumi ed emissioni. Il 2.0 TSI della versione FR 4Drive potrebbe essere portato a 200 CV.

Novità si segnalano anche sul fronte delle motorizzazioni a gasolio. Potrebbero arrivare il 2.0 TDI Evo da 116, anche in versione mild hybrid da 150 CV a rimpiazzare le unità attuali di pari potenza. Miglioreranno così del 10 % circa sia i consumi che le emissioni di CO2. Più avanti sarà rivisitata anche la variante sportiva Cupra la cui potenza ppotrebbe crescere sino a 310 CV.

I prezzi della nuova Seat Ateca rimarranno in linea con il listino attuale. Le vendite dovrebbero partire entro la fine dell’estate 2020. Il 15 giugno vi forniremo poi dati e foto ufficiali sul restyling di metà carriera della Ateca.