Stando a quanto riportato dal sito Al Volante, il gruppo Volkswagen lancerà a partire dal 2024 più modelli elettrici di segmento B. Il primo ad arrivare potrebbe essere lanciato con marchio Skoda. Sempre secondo il sito italiano la compatta Skoda potrebbe chiamarsi Elroq. Le immagini utilizzate nell’articolo sono invece prese dal un filmato del canale Youtube di Auto Bild.

Possibile frontale della piccola Skoda Elroq, modello elettrico d’attacco del marchio.

CARATTERISTICHE

La piccola Skoda Elroq sarà basata sulla piattaforma MEB ridotta. Si tratterà di una vettura lunga tra i 400 ed i 410 cm, che, però, non andrà a rimpiazzare la Fabia.

Le batterie avranno una capacità che andrà tra i 28 ed i 45 kWh con autonomie che andranno tra i 250 ed i 400 km, grazie ai progressi che la chimica farà nel corso dei prossimi anni. Le motorizzazioni potrebbero andare tra i 90 ed i 140 CV. Cerchi con dimensioni da 15 a 18 pollici. Passo di circa 250-255 cm, con abitabilità per 5 persone ed ampio bagagliaio da circa 350 litri.

La compatta ceca potrebbe essere prodotta, insieme alle cugine con marchio Volkswagen e Seat, in Spagna. Ancora da capire se nello stabilimento di Pamplona o in quello di Martorell, nelle vicinanze di Barcellona.

La Elroq si presenterà con linea fortemente in continuità con il brand Skoda, vistosa mascherina frontale, luci full LED, strumentazione digitale e sistema di infotainment basato sulla piattaforma MIB III.

Oltre alla Elroq, potrebbe arrivare poi, attorno al 2025, un mini crossover da città, sempre con marchio Skoda, lungo tra i 410 ed i 420 cm, da porsi in parallelo alla Kamiq, anch’esso elettrico.

Tutti i modelli di segmento B elettrici, basati sulla piattaforma MEB ridotta, saranno equipaggiati con trazione solo anteriore (notizia da confermare). Non ci saranno versioni integrali, nemmeno del crossover. Il prezzo della Skoda Elroq potrebbe partire da circa 18.500-19.000 euro con vendite entro la metà del 2024. Si tratterà del modello d’attacco elettrico della Casa Ceca, anch’essa attesa a rivoluzionare l’intera sua gamma entro il 2035. Continuate a seguirci per novità ed aggiornamenti e consultate anche le nostre pagine social (Facebook, Twitter ed Instagram).