Sarà in vendita dal prossimo autunno la nuova Skoda Octavia a metano. Si tratta della neonata berlina di quarta generazione che amplierà la propria gamma offrendo la variante G-Tec. Ancora non sono stati resi noti i prezzi per il mercato italiano. La nuova Skoda Octavia a metano sarà disponibile sia nella versione a tre volumi che nella variante station wagon.

L’auto adotterà l’ultima evoluzione del 1.5 TSI appositamente modificato per funzionare sia a benzina che a gas metano. Sono 130 i cavalli disponibili. La nuova Skoda Octavia a metano è dotata di tre serbatori dedicati allo stoccaggio del gas con una capienza complessiva di 17,33 kg. L’autonomia è di ben 500 km ai quali si aggiungono altri 190 km grazie ad un piccolo serbatoio da 9 litri dedicato alla benzina. In questo modo la vettura può essere immatricolata come auto mono carburante.

Il nuovo propulsore, progettato proprio per poter funzionare in piena autonomia a gas naturale, emette (funzionando a metano) circa il 25 % in meno di CO2 rispetto alla pari unità a benzina. Calano anche le emissiioni di ossidi di azoto e non viene emesso alcun particolato. I consumi omologati nel ciclo WLTP vanno da 3,4 a 3,6 kg per 100 km in modalità CNG e di soli 4,6 litri per 100 km viaggiando a benzina.

La nuova Skoda Octavia a Metano è progettata per funzionare e partire sempre e solo a metano fin che c’è gas disponibile nelle bombole. L’auto si avvia a benzina solo dopo aver fatto un rabbocco di gas, quando la temperatura esterna è inferiore ai – 10 °C, o quando i serbatoi di gas sono completamente vuoti. Il passaggio da benzina a CNG avviene in maniera totalmente automatica ed impercettibile al conducente.

La strumentazione è stata completamente digitalizzata con un layout del Virtual Cockpit progettato appositamente per offrire informazioni su consumi e sull’autonomia residua a gas. Cala la capacità del bagagliaio per la presenza delle bombole. La sedan scende a 455 litri, mentre si va a 495 litri per la wagon.

Da segnalare che le emissioni di CO2 possono calare sino al 35-40 % nel caso venga utilizzato un 20 % di bio metano (disponibile di norma in Germania). Le prestazioni della nuova Octavia a metano dovrebbero consentirle una velocità massima di poco superiore ai 200 km/h con scatto da 0 a 100 in circa 9,5 secondi.