Un nuovo suv debutterà in Casa Toyota nella seconda metà del 2022. Dopo aver lanciato la versione rialzata della Yaris, che sta leggermente sotto alla C-HR, e con la RAV4 cresciuta in dimensioni, ecco l’anello mancante che serviva alla gamma del brand.

Il look grintoso ma non estremo della nuova Toyota Corolla Cross

Si chiamerà Toyota Corolla Cross il nuovo modello atteso per l’autunno 2022. Lunga 446 cm, larga 182 e alta 162, con un passo di 264 cm la Toyota Corolla Cross si porrà nel bel mezzo dei SUV di segmento C. La capacità del bagagliaio sarà attorno ai 500 litri.

Esteticamente la nuova Toyota Corolla Cross bada più sulla sostanza che sui fronzoli, discostandosi dal design futuristico della C-HR. Campeggia nel frontale l’enorme calandra a forma di trapezio, enfatizzata dai dati slanciati e full LED.

Dentro spazio alla praticità. Comandi ben in vista ed abitacolo luminoso. La strumentazione sarà completamente digitale, con display di 12,3 pollici. Al centro della plancia vedremo il monitor da 10,5 pollici, dedicato al sistema di infotainment. Previste di serie la connettività Apple CarPlay ed Android Auto.

La nuova Toyota Corolla Cross sarà disponibile con una sola motorizzazione declinata nelle varianti a due ed a 4 ruote motrici. La variante a trazione anteriore vanterà una potenza totale complessiva di 197 CV. La velocità massima potrebbe essere limitata a 180 km/h con scatto da 0 a 100 in 8,1 secondi. La versione a quattro ruote motrici adotterà un secondo motore elettrico sull’asse posteriore da 41 CV. La potenza totale complessiva dovrebbe salire attorno ai 210 CV. Lo scatto da 0 a 100 si manterrà di 8,1 secondi. Nuove di zecca le batterie al litio che assicureranno più autonomia ed una massa inferiore del 40%. I consumi sono ancora in fase di omologazione.

La nuova Toyota Corolla Cross vanterà diversi sistemi di assistenza alla guida. Il pacchetto T-Mate con il Toyota Safety Dense promette un equipaggiamento da prima della classe. Il prezzo dell’auto dovrebbe partire da circa 32 mila euro. La versione integrale dovrebbe partire attorno ai 35 mila euro. Potrebbero essere proposti a listino tre o quattro allestimenti.