La sigla RR da sempre indentifica la Triumph Speed Triple più sportiva. Con questa si sono superati rendendola più raffinata e differenziandola nettamente dalla versione standard.

Un paio di video teaser avevano anticipato la nuova Triumph  ed oggi finalmente la Speed Triple 1200RR è stata svelata . Sarà commercializzata ad inizio del prossimo anno al prezzo di 20.600 euro franco concessionario. Di base troviamo la nuova Speed Triple 1200 RS di cui abbiamo scritto qui ma con un orientamento più sportivo e ovviamente una estetica rivista.

Si comincia con una differente posizione di guida: sulla RR troviamo  dei semi manubri montati sotto la piastra di sterzo,  pedane di guida riposizionate ( più alte e arretrate ) e  la sella è alta 830 mm da terra. Così facendo abbiamo una posizione più caricata sull’avantreno ed aereodinamica quasi da supersportiva.

Mentre telaio, il telaietto e il forcellone monobraccio sono gli stessi della 1200RS cambiano le sospensioni perché al posto dell’accoppiata Ohlins NIX30 e mono TTX36 ci sono due unità elettroniche sem iattive Ohlins Smart EC 2.0 OBTi: forcella rovesciata da 43 mm e mono RSU con escursione di 120 mm. Le regolazioni dell’intervento idraulico sono possibili anche in movimento dalla strumentazione TFT da 5 pollici a colori. Uguali anche i cerchioni mentre gli  pneumatici diventano i Pirelli Diablo Supercorsa SP V3.

Anche l’impianto frenante è lo stesso della 1200RS: bi-disco anteriore flottante da 320 mm con pinze Brembo Stylema monoblocco ad attacco radiale e ABS cornering. Le leve dei comandi al manubrio sono le Brembo MCS regolabili.

ll pacchetto elettronico riprende quello della citata RS. A cominciare dalla strumentazione TFT configurabile con due temi grafici e con funzione di connettività attraverso la app My Triumph.

Esteticamente spicca la nuova semi carenatura dalle linee classiche e che monta un faro rotondo  full led, con luce diurna, e circondato dalle prese d’aria con aspetto innovativo e caratterizzante. Ci sono alcuni particolari  in fibra di carbonio  (base del cupolino, parafango anteriore, profilo inferiore del serbatoio e deflettori radiatore) che si aggiungono  finiture di livello.

Nuovo anche il copri codino che una volta smontato permette il montaggio della sella passeggero. Insieme allo spoiler sotto al motore che nasconde  l’impianto di scarico le dona un aspetto molto filante. Sono due le colorazioni bicolore della nuova RR, a base bianca con filetti dorati oppure rosso candy, e Triumph mette a disposizione una trentina di accessori specifici per la RR e coperti da due anni di garanzia.

La Triumph ha creato non solo la Speed Triple più sportiva di sempre, come da trazione della sigla RR, ma anche prestazionale ed esclusiva.