Sarà in vendita dai primi mesi del 2022 la nuova Volkswagen Taigo, suv coupè di segmento B, direttamente derivato dalla T-Cross. Si tratterà comunque di un’alternativa più aggressiva e sportiva della convenzionale T-Cross. La Taigo, infatti, vanta un design con montanti posteriori e lunotto più inclinati.

Crescono inoltre le dimensioni. La Volkswagen Taigo misura ben 427 cm in lunghezza, con un passo di 2,57 metri, altezza di 149 cm e larghezza di 1,76 metri. La capacità di carico tocca i 438 litri, diventando concorrenziale con le vetture di segmento C. L’auto è progettata sulla piattaforma MQB A0 e prevede solo versioni dotate di trazione anteriore.

Il listino della Volkswagen Taigo dovrebbe rispecchiare quello della più piccola T-Cross. Si prevede una cifra d’attacco indicativa attorno ai 21 mila euro o al massimo qualche centinaio di euro in più. Produzione nello stabilimento spagnolo di Pamplona.

Sotto l’aspetto di design la Volkswagen Taigo prevede forme nette e tese, tendenti alla sportività, esaltata da particolari come lo spoiler posteriore ed il frontale aggressivo. I fari sono dotati di tecnologia full LED che diventa Matrix IQ.Light nelle versioni Style (non offerta al lancio in Italia) ed R-Line, con tanto di firma luminosa originale. Il posteriore si distingue per il fascione luminoso che collega i gruppi ottici a LED. Più in basso la scritta Taigo.

Per l’Italia saranno disponibili ad inizio 2022 gli allestimenti Life ed R-Line, più avanti potrebbe arrivare anche la Style. In tutte le versioni avremo strumentazione digitale di serie.

ALLESTIMENTO LIFE

La versione d’attacco Life include, il bracciolo centrale con interfaccia Usb-C supplementare, il volante multifunzione di pelle ed i retrovisori esterni ripiegabili elettricamente. Cerchi da 16 o opzionali da 17 pollici.

R-LINE

La ricca R-Line prevede paraurti appositamente creati, fari a Led Matrix IQ.Light, diffusore con terminali integrati e sedili anteriori riscaldati. Questi ultimi sono inoltre rivestiti di tessuto sportivo, mentre il padiglione è nero. Abbiamo anche il Digital Cockpit Pro con display da 10,25”, il tetto panoramico sollevabile e scorrevole, la selezione del profilo di guida e il differenziale elettronico a bloccaggio trasversale Xds. I cerchi sono di lega da 17” o, in opzione, da 18”.

Il climatizzatore automatico, di serie sulla R-Line, prevede comandi di tipo touch. Alivello di infotainment la Life adotta un sistema basato sulla tecnologia MIB II con schermo da 6,5 pollici. La R-Line prevede la piattaforma MIB III con schermi da 8 o da 9,2 pollici. Sulla versione R-Line, inoltre, il collegamento delle app mediante App-connect wireless, per Apple CarPlay e Android Auto, avviene senza filo.

Molti anche gli ADAS previsti sulla Volkswagen Taigo. Previsto opzionalmente il pacchetto IQ. Drive Travel dotato di cruise control adattivo con funzione di Stop&Go e regolazione della velocità a seconda dei limiti, l’assistenza per il mantenimento della corsia, con guida parzialmente automatizzata fino a una velocità massima di 210 km/h. Sempe di serie la frenata automatica di emergenza con riconoscimento di pedoni e ciclisti, il lettore dei segnali stradali, e l’allarme dell’angolo cieco.

MOTORIZZAZIONI

Previste tre unità a benzina nella gamma motori. Il 1.0 TSI da 95 CV dotato di cambio manuale a 5 marce e lo stesso motore da 110 CV con manuale a 6 rapporti. Top di gamma il 1.5 TSI a 4 cilindri da 150 CV con trasmissione manuale a 6 marce o automatica DSG a 7 rapporti.