Manca poco più di un mese alla presentazione ufficiale della nuova Touareg, suv di punta della Casa tedesca che debutterà ufficialmente al Salone di Pechino il 23 marzo. Sono tante le aspettative per quella che sarà l’ammiraglia di casa, dopo il definitivo abbandono del progetto di una nuova Phaeton. La nuova Touareg, venduta già in oltre 1 milione di esemplari sin dal 2002, giunge così alla sua terza edizione e si appresta a fare un ennesimo salto di qualità.

Basata sulle piattaforme delle cugine Audi Q7 e Bentley Bentayga, la nuova Touareg sfiorerà i 5 metri di lunghezza e molto probabilmente verrà proposta anche in versione a passo lungo (All Space) capace di ospitare 7 passeggeri. Sul fronte tecnologico avremo il Virtual Cockpit di serie che debutterà nella versione Innovision Cockpit con schermo più grande e più informazioni. Nuove anche le sospensioni pneumatiche ad aria che daranno un ulteriore confort in marcia anche sullo sconnesso.

Di serie anche le quattro ruote sterzanti e probabilmente ci sarà anche il debutto della guida autonoma almeno di terzo livello. Motoristicamente parlando la nuova Touareg offrirà unità a benzina, a gasolio ed ibride con potenze tra i 220 ed i 350 CV; in programma anche la R che potrebbe adottare un 2.9 litri turbo V6 a benzina con 4 piccoli motori elettrici e circa 500 CV di potenza totale. Non si esclude, più in là, l’arrivo anche della motorizzazione full electric con 500 km di autonomia. I prezzi partiranno da circa 65.000 €; la vedremo su strada a partire dall’autunno 2018.